A- A+
Milano
Scritta contro Salvini nel Bresciano: a morte. Lui: 'Democratici'

Scritta contro Salvini nel Bresciano: a morte. Lui: 'Democratici'

Salvini ladro schifoso fascista a morte' e' la scritta apparsa su un muro a Rovato, nel Bresciano, a una decina di chilometri da Adro dove stasera il segretario della Lega ha un incontro pubblico. E' stato lui stesso a postare su Facebook la fotografia del muro con il commento "'Democratici', all'opera a Rovato, in provincia di Brescia. Noi la risposta la daremo questa sera, nella vicina Adro, con sorrisi e tanti bacioni". 

Autonomia, Salvini  agli alleati: "avanti o non si prosegue"

"Agli alleati dico o si va avanti o non si prosegue. Penso all'autonomia, saranno quelli del Sud a beneficiare dell'autonomia. Io lo voglio unire questo Paese": lo ha detto il leader leghista, Matteo Salvini, dal palco della festa di Adro. Salvini ha sottolineato che l'autonomia servira' a evidenziare anche gli errori degli amministratori che non fanno funzionare le loro regioni: "I politici che sbagliano devono pagare", ha sottolineato. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scrittasalviniminaccefascistamatteo salvini






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.