A- A+
Milano
Festeggiamenti Inter, Fontana:"Allarme contagi". Locatelli:"Morti non onorati"
Inter scudetto: tifosi nerazzurri in Piazza Duomo a Milano (Lapresse)

Scudetto all'Inter: 30 mila tifosi in centro, polemiche sugli assembramenti

Sono 30mila i tifosi interisti che a Milano hanno festeggiato lo scudetto con caroselli in auto, cortei e momenti di entusiasmo collettivo: la stima e' della Questura che in un comunicato ha spiegato che i tifosi sono scesi in strada in piu' punti della citta', in forma non organizzata. In alcuni punti del centro cittadino, sono confluiti consistenti numeri di tifosi festanti che hanno dato sfogo al proprio entusiasmo per la vittoria della squadra nerazzurra. Molti anche i gruppi di famiglia con giovanissimi al seguito.

Tra i punti dove si sono raccolti gruppi consistenti di tifosi, Largo Cairoli, dove un foltissimo gruppo e' stato controllato dalle Forze di Polizia anche al fine di non farlo confluire nella vicina piazza Duomo dove erano pure giunti numerosi tifosi pacificamente festanti. Nell'area piu' centrale di piazza Duomo, le Forze dell'Ordine hanno preservato il sagrato della Cattedrale e la Galleria, i cui accessi sono stati chiusi anche con l'impiego della Polizia Locale. In tutta la citta', comunque, si e' assistito a sporadiche e improvvisate esplosioni di gioia con gruppi di persone festanti per le strade. Non si sono comunque registrati momenti di tensione e di conflittualita' connessi ai festeggiamenti che hanno interessato anche l'area dello Stadio in zona San Siro.

Calcio: polemiche per gli assembramenti alla festa interista 

"La gioia dei tifosi interisti e' piu' che comprensibile, lo dico da tifoso (seppur di un'altra squadra). Mi chiedo pero' perche' a Milano, in Darsena o in Brera, sia necessario transennare le vie per evitare assembramenti e veicolare i flussi di persone e in piazza del Duomo possano riversarsi in migliaia in modo incontrollato": e' la domanda che si pone polemicamente il segretario generale di Confcommercio Milano, Marco Barbieri, su Facebook. Dai social e' emerso anche qualche malumore verso il sindaco di Milano Beppe Sala (interista), forse alimentato soprattutto da tifosi di altre squadre. "Sindaco, perche' i tifosi dell'Inter possono fare questo casino, e noi comuni mortali dobbiamo rispettare le regole anche per andare a mangiare una pizza?", si legge in commento sulla pagina Facebook del sindaco. "Si tratta di un evento annunciato e prevedibile da giorni, eppure l'unico a essere colto di sorpresa e' il sindaco Sala che non ha previsto misure per contrastare gli assembramenti", si e' lamentata Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato. Di assembramenti "inaccettabili" ha parlato Carmela Rozza, consigliera regionale del Pd.

Scudetto Inter, centinaia tifosi nelle strade dopo le 22

Secondo quanto riporta l'ANSA, è intervenuta la Polizia con gli agenti in tenuta antisommossa e le camionette in Piazza Cairoli a Milano dove, dopo il coprifuoco scattato alle 22, c'erano ancora centinaia di tifosi per festeggiare lo scudetto dell'Inter. Poco prima delle 22 invece un gruppo di persone scese in strada per festeggiare lo scudetto dell'Inter ha attaccato la polizia con un fitto lancio di bottiglie in largo Cairoli. Gli agenti hanno risposto con una breve carica di alleggerimento che non ha provocato feriti. E' quanto ha comunicato la Questura. La Digos ha identificato 20 persone per la violazione delle normative anti Covid.

 

Fontana: assembramenti prevedibili, allarme contagi

Gli assembramenti di ieri per la vittoria dello scudetto dell'Inter "era probabile che si potessero verificare, l'importante è che non succeda più, bisogna fare affidamento e chiedere alle persone il rispetto delle misure di sicurezza. Io mi auguro e spero che i contagi non si alzino, ma questo lo potremo dire tra due settimane". Così il presidente della Regione, Attilio Fontana a margine dell'inaugurazione dell’hub vaccinale MultiMedica, a Sesto. Nonostante sia tifoso del Milan, Fontana ha poi aggiunto: "Sono contento che abbia vinto l'Inter, perché è una squadra lombarda e comunque è un segno della grande ripartenza della nostra regione".

Salvini: "Milano ha ancora un sindaco?"

"Sala non poteva far entrare 20mila tifosi in uno stadio che ne contiene 80mila, invece di tacere e scappare? Milano haancora un sindaco?". Lo afferma il segretario della Lega Matteo Salvini, in un tweet sulla festa dei tifosi interisti a piazza del Duomo.

Commenti
    Tags:
    inter scudettoscudetto inter
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Mattarella offeso, critica o vilipendio? Schiavi di un'involuzione autoritaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    In futuro ci cureranno robot DNA progettati in pochi minuti
    di Maurizio Garbati
    In coda per le scarpe Lidl? Tutti schiavi dell'apartheid globale capitalista
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.