A- A+
Milano
Scuola, il consiglio lombardo boccia una mozione per il ritorno in presenza
Regione Lombardia

Scuola, il consiglio lombardo boccia una mozione per il ritorno in presenza

Bocciata dal consiglio regionale lombardo una mozione presentata da Paola Bocci, Pd, ma sostenuta da tutte le opposizioni, con cui si proponeva il rientro a scuola. Articolata in piu' punti e diretta a risolvere le criticita' legate al ritorno in classe degli studenti delle superiori, la mozione chiedeva che Regione Lombardia sostenesse in Conferenza Stato-Regione, la possibilita' di tenere aperte le scuole, seppur al 50%, anche in zona rossa.

"Evidentemente la giunta non ritiene la scuola un servizio essenziale e non fa quel che deve per tenerla aperta. Se i ragazzi delle superiori continueranno a stare in didattica a distanza, dovranno ringraziare Fontana e il centrodestra, che, bocciando la nostra mozione, non vogliono impegnarsi - e' il commento di Paola Bocci -. Hanno scelto di non occuparsene, di deresponsabilizzarsi, e di chiudere quando poteva tenere aperto. La Lombardia non e' dalla parte dei ragazzi". "Tutti condividiamo il fatto che sia necessario riaprire le scuole e tornare alle lezioni in presenza il prima possibile - aveva spiegato l'assessore regionale all'Istruzione Fabrizio Sala -. Io ritengo che questa sia una mozione politica e non tecnica perche' e' impensabile che sia una Regione a fare questo. E' invece credibile chiedere di uscire da zona rossa"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scuolaconsiglio regionaleregione lombardiadaddidattica in presenza






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza
    Certificazione verde e MOG231
    di Guido Sola


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.