A- A+
Milano
Se via della Spiga non può fare a meno della Russia. Commento

Renato Borghi, che presiede Federazione Moda Italia, la più grande associazione di dettaglianti del Paese, non usa mezzi termini: “Le sanzioni contro la Russia sono un disastro per lo shopping di casa nostra ma anche per l’export del made in Italy”. Ma Borghi, che non è solo uomo di commercio e sa guardare anche oltre l’interesse particolare, si domanda: “Come si possono risolvere i problemi del Mediterraneo (terrorismo islamico compreso) senza la Russia di Putin?”. La ripresina rischia di naufragare se si tagliano gli sbocchi naturali dell’economia italiana. Basta guardare i dati dell’export verse l’Est, in caduta libera, oppure la presenza dei turisti nello shopping a Milano, nonostante Expo: via della Spiga e Galleria meno 16 per cento.

Tags:
renato borghimodavia della spigarussia







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.