A- A+
Milano
Sea, bilancio 2015: utili in crescita e passeggeri stabili

Utili in crescita e passeggeri sostanzialmente stabili nel primo semestre del 2015 per il gruppo Sea, la societa' che gestisce gli scali aeroportuali milanesi. Nel trasporto merci, pari nel periodo a 252 mila tonnellate, e' stato raggiunto - informa una nota - il massimo storico di attivita' cargo e Malpensa, con 246 mila tonnellate, si e' confermato il primo scalo cargo italiano con oltre il 50% delle merci trattate via aerea nel Paese. Per quanto riguarda invece i passeggeri, sono transitati da Linate e Malpensa 13,2 milioni di viaggiatori, circa 400mila in meno rispetto allo stesso periodo del 2014 su cui incideva, pero', il trasferimento dei voli gestiti dallo scalo di Orio al Serio per i lavori sulla pista. Nel mese di luglio - anticipa Sea - si e' registrato un incremento del 6%, con 2,8 milioni di passeggeri nei due aeroporti (+4% Malpensa e +9% Linate); bene anche il traffico merci che, a luglio, e' salito del 14%. Tra i dati finanziari, nella prima meta' dell'anno l'utile netto del gruppo Sea e' cresciuto del 98,1% a 38,1 milioni di euro, mentre i ricavi si sono attestati a 333,5 milioni, in linea con il primo semestre 2014. L'indebitamento finanziario netto a fine giugno era pari a 606,7 milioni di euro.

Tags:
seamalpensalinate







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.