A- A+
Milano
Serravalle, Maroni ha scelto Besozzi. Malgrado le indagini, viene nominato
Paolo Besozzi

di Fabio Massa

Alla fine l’ha spuntata lui, l’ingegnere di Gavirate, Paolo Besozzi. Malgrado l’inchiesta che lo riguarda, della quale ha scritto Affaritaliani.it e che non è mai stata smentita, in atto alla Procura di Sondrio (che ha incaricato i carabinieri di Milano di indagare), Roberto Maroni ha deciso che dovrà essere lui a guidare Serravalle, la grande società infrastrutturale “ereditata” dalla Provincia di Milano, che ha in pancia la super- opera Pedemontana (largamente incompiuta e peraltro in precarie situazione finanziaria). Paolo Besozzi, così, al secondo tentativo ce la fa. In un primo tempo era dato per certo a Cal, dove però era stato stoppato per incandidabilità, visto che era stato per lungo tempo numero uno di Infrastrutture Lombarde. E, quindi, ecco le nomine che saranno ufficializzate martedì, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it da un cda appena concluso di Asam, la “cassaforte” nella quale ci sono le quote di Serravalle, che quindi deve indicare i vertici della società attualmente guidata da Massimo Sarmi, che a questo punto è dato in uscita, danneggiato fortemente dalle intercettazioni di questi giorni sul caso Alfano. Ovviamente nella lista ci sono Paolo Besozzi e Maura Carta, l’attuale presidente. Il primo in quota Lega Nord (anche se pare che Salvini fosse largamente contrario), la seconda in quota Forza Italia (è molto vicina all’europarlamentare Stefano Maullu). Poi ci sono Daria Pesce ed Elena di Salvia, quest’ultima presidente del consiglio di amministrazione di Asam. 

Secondo fonti di Affaritaliani.it slitta invece la nomina di Antonio Di Pietro, l’ex Pm di Mani Pulite, che era dato per certo alla guida di Pedemontana. Il governatore lo vuole a tutti i costi, ma c’è stata negli ultimi giorni una forte levata di scudi da parte di Forza Italia, che ha rievocato dei discorsi particolarmente critici nei confronti di Silvio Berlusconi ai tempi in cui Di Pietro era leader dell’Italia dei Valori. Quindi, niente nomina martedì, ci sarà ancora da discutere su questo. Pare impossibile che Massimo Sarmi finisca in Pedemontana: difficile pensare che il manager, un tempo numero uno di Poste Italiane, possa pensare di essere il numero due di Paolo Besozzi.

@FabioAMassa
fabio.massa@affaritaliani.it

 
Tags:
serravalle maroni besozziserravalle maroni









UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Intervista a Rosario Rasizza: il ruolo post-covid delle agenzie per il lavoro
Paolo Brambilla - Trendiest
Visual Marketing e Gadget Aziendali: come promuovere il brand di un'azienda
Redazione
Perchè è consigliato avere un'assicurazione viaggio in Italia
Anna Capuano


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.