A- A+
Milano
Sfrecciavano verso Milano con sei chili di coca: arrestata coppietta

Sei chili e mezzo di cocaina per un valore di 300mila euro sono stati sequestrati dalla polizia stradale di Seriate appostate in autostrada. Due pattuglie si trovavano all'altezza di Castelli Calepio, nel Bergamasco, quando hanno visto sfrecciare una Skoda Fabia e una Fiat Punto che viaggiavano a breve distanza una dall'altra in direzione di Milano. Gli agenti si sono messi all'inseguimento fermando subito la Fabia condotta da una donna, mentre la Punto guidata da un uomo si e' data alla fuga, uscendo al casello, ma e' stata bloccata dopo un inseguimento terminato a Villongo. A condurre le vetture erano un albanese pregiudicato di 25 anni residente a Piacenza e la sua compagna, una moldava di 27 anni abitante a Milano. Nella scocca laterale posteriore sinistra della Punto gli agenti hanno trovato quattro confezioni di cellophane contenenti 4 chili e mezzo di cocaina, e nel vano dell'airbag della Fabia altre tre confezioni per 2 chili. I due sono stati arrestati con l'accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Tags:
cocainaspacciopolizia stradale







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.