A- A+
Milano
Bergamo: si strangola per gioco, gravissima 11enne

Bergamo: si strangola per gioco, gravissima 11enne

Una ragazzina di 11 anni è ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dopo che venerdì pomeriggio, nella sua casa di Calvenzano, si è accidentalmente strangolata con una fascetta autobloccante da elettricista mentre giocava.

La piccola, di origini marocchine, oggi è stata sottoposta alle analisi strumentali per comprendere quali potrebbero essere i danni celebrali causati dal fatto che la undicenne, a quanto risulta, dopo aver perso i sensi per la mancanza di ossigeno, sarebbe stata per circa venti minuti in arresto cardiaco.

Commenti
    Tags:
    strangola11enneincidentegioco









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Equità e cure, Intelligenza Artificiale in guerra, borse di studio, nuove app
    Boschiero Cinzia
    Chiuse 300.000 aziende, aperte 85.000: un aiuto per sopravvivere al Fisco
    Gianluca Massini Rosati
    Il grande cuore di Aviva Wines, ecco l’iniziativa solidale con Fedez
    Francesco Fredella


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.