A- A+
Milano
Sicurezza e spaccio, Milano dice no alle "zone rosse" di Salvini
Milano: esercito e polizia in Stazione centrale

Sicurezza e spaccio, Milano dice no alle "zone rosse" di Salvini

No alle zone rosse che vorrebbe Matteo Salvini. Il Comitato sicurezza riunitosi ieri in Prefettura a Milano ha elaborato, come riporta oggi Repubblica, uno schema di intervento condiviso e organico per il contrasto a spaccio e degrado. Che non prevede tuttavia il progetto del Ministro dell'Interno. Hanno preso parte al vertice il capo della Procura Francesco Greco affiancato da Laura Pedio e Alessandra Dolci, rispettivamente settimo dipartimento per la criminalità comune e Direzione distrettuale antimafia. D'accordo sul no alle zone rosse anche il prefetto Renato Saccone ed il vicesindaco Anna Scavuzzo.

Commenti
    Tags:
    zone rossematteo salvinimilano sicurezzamilano spaccio









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Da Xi a Renzi, se i nostri politici ignorano l’arte della negoziazione
    Di Ernesto Vergani
    Fnsi, Alg e famiglia Minotti. Assegnati i Premi giornalistici Rossella Minotti
    Redazione Trendiest News
    Come difendere e migliorare il valore economico dell'immagine virtuale
    di Gian Paolo Valcavi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.