A- A+
Milano
Soccorre una donna rapinata a Milano e viene accoltellato da un 18enne

 Soccorre una donna rapinata a Milano e viene ferito da un 18enne

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha eseguito un fermo di polizia giudiziaria nei confronti di un 18enne egiziano, irregolare sul territorio e con diversi precedenti di polizia, ritenuto responsabile di una rapina commessa ai danni di una donna in piazza Gae Aulenti e di lesioni aggravate procurate ad un uomo intervenuto in soccorso della vittima.

Milano: la rapina e l'accoltellamento in piazza Gae Aulenti

L’episodio e’ avvenuto il 26 gennaio scorso, intorno alle 7.15, quando una donna italiana di 54 anni è stata scippata della borsa dopo essere stata scarevantata a terra. Un operaio 29enne, al lavoro in un cantiere, ha visto l’episodio ed e’ subito intervenuto con un collega per soccorere la donna.  Si e' quindi lnciato all'inseguimento del rapinatore che, per fuggire, lo ha aggredito con quattro coltellate ferendolo alla spalla, alla gamba, al polpaccio e al tallone. L'operaio ferito è quindi stato portato al Fatebenefratelli, mentre il malvivente si è dileguato. Le indagini della polizia hanno portato al fermo del 18enne il giorno successivo dopo che gli agenti lo hanno individuato all’interno della galleria commerciale sottostante piazza Gae Aulenti e successivamente fermato e portato a San Vittore. E’ emerso che il era già stato arrestato il 14 gennaio scorso per furto e nei suoi confronti era stata emessa la misura cautelare del divieto di dimora a Milano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accoltellamentogae aulentirapina







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.