A- A+
Lo Sport a Milano
Estate plastic free e oltre 38.000 bottigliette in meno nei Campus Milanosport

Estate plastic free e oltre 38.000 bottigliette in meno nei Campus Milanosport

Il 7 settembre si concludono le settimane all’insegna del gioco e dello sport pensate per i ragazzi tra i 5 e i 14 anni iniziate a giugno. E sono stati davvero tanti gli ospiti dei centri sportivi Saini e Lido questa estate. Ogni anno infatti i Campus registrano un incremento delle iscrizioni. Tant’è vero che sono stati più di 3500 i ragazzi che hanno scelto nel 2019 di trascorrere le calde giornate estive in città praticando sport e cimentandosi in divertenti attività, seguiti da istruttori qualificati. Un bel modo per passare l’estate, divertirsi e stringere nuove amicizie.

Organizzati da Milanosport e patrocinati dal Comune di Milano, i Campus sono ormai un’istituzione a Milano. Il segreto del loro successo? Essere “su misura” a seconda delle fasce di età. Per i bambini dai 5 ai 7 anni Milanosport ha pensato al Magicamp, dove le parole d’ordine sono gioco, divertimento e creatività. Il Fantasycamp è invece dedicato ai ragazzi da 8 a 10 anni e le attività sono pensate per imparare a collaborare e stare insieme. Infine, per la fascia d’età dai 10 ai 14 anni, c’è lo Sportcamp, dove sono le discipline sportive individuali e di gruppo a farla da padrone. Giocare e fare sport, fa venire appetito, per fortuna pranzo e merende sono compresi nella quota di partecipazione settimanale e particolare attenzione è riservata alle esigenze dietetiche di ciascuno.

Mai come quest’anno i Campus di Milanosport sono stati green. Milano si è infatti messa in moto per dire addio alla plastica monouso e arrivare preparata al 2021, quando entreranno in vigore le nuove norme europee che metteranno al bando alcuni oggetti usa e getta, che costituiscono ben il 49% dei rifiuti marini. Milanosport ha aderito con slancio all’iniziativa “Milano Plastic Free”, fortemente voluta dall’Amministrazione del capoluogo lombardo, Legambiente e Confcommercio, e nata proprio con l’obiettivo di ridurre l’uso di bicchieri, posate, piatti, sacchetti e altri contenitori in plastica monouso.

I piccoli ospiti dei Campus Milanosport hanno ricevuto in regalo una borraccia riutilizzabile, da portare con sé per tutta la durata del Campus e da riempire negli appositi rubinetti e fontanelle presenti nei centri. Per l’occasione sono stati installati 21 nuovi rubinetti in Saini e 8 al Lido, dove erano già presenti due fontanelle. Un bel passo avanti, basti pensare che nelle scorse edizioni, venivano consegnate al giorno due bottiglie di acqua a ogni bambino per un consumo totale di 38.750 bottiglie, mentre quest’anno il consumo totale è stato pari zero.

Sempre nell’ottica del plastic free i pasti sono stati erogati esclusivamente con posate, bicchieri e piatti monouso in materiale compostabile, insegnando così ai bimbi la buona pratica di riporre nel sacco dell’umido i contenitori usati a fine pasto. Un piccolo gesto che se diventa un’abitudine quotidiana può davvero fare la differenza. “Le nuove generazioni – ha detto Chiara Bisconti, Presidente di Milanosport - ci stanno sensibilizzando all’urgenza del rispetto del nostro pianeta. E quindi ci è sembrato bello partire, in omaggio a loro, con i Campus plastic free. I lavoratori e lavoratrici di Milanosport si sono subito appassionati al tema ed è ora nostra intenzione proseguire su questa strada, analizzando il nostro modo di lavorare e i servizi che offriamo alla città, anche grazie ai contributi e alle idee che stanno arrivando proprio da loro.”

Ci sono tanti buoni motivi per cui è importante iniziare a insegnare il rispetto per l’ambiente ai bambini. Basta pensare che l’Italia è il primo consumatore in Europa e il secondo al mondo per utilizzo di acqua imbottigliata. Se si pensa che ogni anno consumiamo 206 litri di acqua in bottiglia a testa e che una bottiglia di plastica rimane nell’ambiente per almeno 250 anni, c’è di che preoccuparsi. Non solo, ognuno di noi consuma annualmente quasi 2 chili di posate, piatti, bicchieri e cannucce monouso in plastica. Tutti oggetti che si usano per pochi minuti e rimangono nell’ambiente per 50 anni. A livello globale, ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, con tragiche conseguenze per l’ambiente. Si tratta soprattutto di oggetti monouso come bottiglie, stoviglie, cannucce e sacchetti. È davvero arrivato il momento di prenderci cura dell’ambiente, partendo dalle nostre scelte di tutti i giorni.

Dopo tanto divertimento all’insegna del plastic free, non resta che preparare la prossima stagione di Campus. Quest’anno sono state introdotte numerose novità, come skateboard, arti circensi e hip hop, che sono andate ad affiancare le più tradizionali: nuoto, atletica, tennis, pallavolo, basket, calcetto, ultimate, unihockey e pallamano. Nel 2020 cosa si inventerà Milanosport per intrattenere i suoi piccoli ospiti? E per chi vuole prolungare la spensieratezza estiva ancora un po’, 9-10-11 settembre ci sono i CampusDay al Lido, gli ultimissimi giorni di campus prima che si torni nei banchi di scuola.

Commenti
    Tags:
    milanosportcampus milanosportcampus estivi milanolidosaini milano
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Gli avvocati lombardi contro lo sciacallaggio di chi sfrutta l'emergenza COVID
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Coronavirus. Roberto De Wan con la sua arte è in prima linea contro COVID-19
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Coronavirus: mancano le mascherine, ma presto avremo i bavagli
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.