A- A+
Milano
Stati Generali del Patto per lo Sviluppo della Lombardia

Sono state presentati oggi, in occasione della Festa della Lombardia, le iniziative che la Regione vuole porre in essere all'interno del processo di autonomia avviato dopo il voto dello scorso 22 Ottobre e il primo accordo stipulato tra Regione e Stato lo scorso 18 Febbraio.

L'incontro odierno, che sancito la firma di un accordo tra Regione, Anci e Upl ha visto la partecipazione dei principali stakeholder, a partire dal Presidente di Confcommercio Sangalli, i quali hanno portato ciascuno il proprio contributo.

L'incontro, introdotto dal Governatore Fontana e dall'Assessore alla Cultura e alle Autonomie locali Stefano Bruno Galli, ha portato alla presentazione dei contenuti del programma di Sviluppo dell'attuale maggioranza, alla luce del confronto che verrà declinato nelle prossime settimane presso l'Istituzione di Governo Lombardo.

Stati Generali per la Lombardia intervista a Fontana video
 

Tags:
stati generalipatto per lo sviluppo








UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Riapre la discoteca del Just Cavalli Milano, meeting point deluxe
Paolo Brambilla - Trendiest
AUTOSTRADE E LA TRAPPOLA SEMANTICA
Bepi Pezzulli
Divani & Divani by Natuzzi fa sempre la differenza per innovazione tecnologica
Paolo Brambilla - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.