A- A+
Milano
Stazione Bovisa, pubblicato bando per lavori di ammodernamento e potenziamento
Treni Donizetti 

Stazione Bovisa, pubblicato bando per lavori di ammodernamento e potenziamento

È stato pubblicato il bando per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori di ammodernamento e potenziamento strutturale del nodo ferroviario di Bovisa. La pubblicazione della gara fa seguito alla procedura di Conferenza dei Servizi sul progetto definitivo, conclusa con l’approvazione da parte di Regione Lombardia (decreto 2262 del 17 febbraio 2023).

Stazione Bovisa: le opere da realizzare

Il progetto comprende diversi interventi, studiati per ridurre le attuali limitazioni dell’impianto e metterlo in condizioni di garantire ulteriori sviluppi dell’esercizio ferroviario, che già oggi conta a Bovisa nei giorni feriali 750 corse su un arco di 21 ore giornaliere.  Sono interessati circa 2,5 chilometri di linea. Queste le principali opere previste:

1)  Realizzazione di quattro binari aggiuntivi a ovest dell’attuale fascio ferroviario e di due nuovi binari di attestamento posti a nord-ovest della stazione

2) Realizzazione di un nuovo sottopasso che consente il collegamento del nuovo binario “-1” al “passantino” esistente e contemporaneamente lo scavalco dei nuovi binari “-2” e “-3” in direzione Cadorna

3)  Realizzazione di un nuovo ponte sulla rete RFI in affiancamento all’esistente e di un nuovo sottopasso a spinta in corrispondenza della cavalcaferrovia esistente ad archi della linea RFI.

 4) Realizzazione della nuova passerella ciclopedonale di via Lopez di scavalco della linea FERROVIENORD e adeguamento e riqualificazione della viabilità locale (Via Mariani, Via Siccoli e rotatoria) nel tratto adiacente l’area di intervento sia sul lato Milano sia sul lato Saronno.

5) Ampliamento del fabbricato viaggiatori della stazione verso ovest (lato Politecnico), per una larghezza pari a circa 39 metri e una lunghezza di circa 228 metri.  L’ampliamento comporta l’adeguamento di tutti gli impianti presenti (impianti elettrici, meccanici, speciali e TLC).

6)  Realizzazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura del fabbricato viaggiatori.

7)  Adeguamento degli impianti ferroviari di trazione elettrica (TE) - comprendenti la realizzazione della nuova sottostazione elettrica in sostituzione dell’esistente - e di segnalamento, con la realizzazione delle sedi per l’installazione dei posti periferiche del nuovo Apparato Centrale Computerizzato di tipo statico con implementazione in logica di apparato multistazione ACCM.

Bovisa: finanziamenti e tempi

Il bando ha un importo complessivo a base di gara pari a 110.589.607,19 euro e una durata prevista dei lavori di quattro anni dalla sottoscrizione dell’Accordo Quadro per la realizzazione delle opere. L’intervento è finanziato da Regione Lombardia, nell'ambito del Contratto di Programma con FERROVIENORD. La scadenza per la presentazione delle offerte è il 15 giugno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bandostazione bovisa







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.