A- A+
Milano
Stazione Centrale: sesso orale in strada in pieno giorno a Milano
Carabinieri in Stazione Centrale

Stazione Centrale: sesso orale in strada in pieno giorno a Milano

“Una coppia di sudamericani intenti a praticare sesso orale in pieno giorno in viale Lunigiana a fianco della Stazione Centrale. Che dire? Nulla, ormai Milano è senza controllo.” Così Max Bastoni, consigliere comunale e regionale della Lega, commenta il video pubblicato sul suo canale Telegram in cui due extracomunitari si dedicano a pratiche sessuali sdraiati dietro un’edicola in una piazzetta tra viale Lunigiana e via Sammartini.

“Non è la prima volta ne’ sarà l’ultima temo visto che ormai in questa città disgraziata chiunque può fare quello che vuole”, prosegue Bastoni. “Immagino che a breve assisteremo a orge in Piazza del Duomo o Piazza Duca d’Aosta. Con Sala e gli assessori ad assistere e fare spallucce.”

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stazione centralemax bastonisesso orale in pieno giorno






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.