A- A+
Milano
Suicida in Questura Milano, telecamere hanno filmato tutto

Suicida in Questura di Milano, telecamere hanno filmato tutto

Non e' stata ancora fissata l'autopsia per l'algerino di 43 anni che ieri si e' tolto la vita all'interno di una camera dei fermati nella questura di Milano ma non ci sarebbero dubbi sulla dinamica. Le telecamere installate nella stanza hanno filmato l'intera scena, l'uomo ha fatto tutto da solo, ricavando un cappio di fortuna dalla propria maglia. L'ha legata a una delle sbarre della porta finestra e si e' accasciato, quasi sedendosi sul pavimento. Sconosciuti i motivi del gesto.

L'algerino, che pare fosse ubriaco quando e' entrato nella camera, era stato fermato l'altro ieri mattina assieme a un marocchino di 23 anni per un furto su auto tra via Felice Casati e via Panfilo Castaldi, nel quartiere Porta Venezia. Aveva precedenti per spaccio e reati contro il patrimonio, aveva collezionato arresti in diverse citta' italiane. Il caso e' seguito dalla Squadra mobile diretta da Marco Cali', mentre il fascicolo e' affidato al pm Paola Pirotta che probabilmente domani decidera' sull'esame autoptico. Intanto il magistrato ha visionato tutte le immagini del sistema di sorveglianza. La procura ha preferito non diffondere il nome del nordafricano perche' negli anni ha fornito 11 identita' diverse e si attende un confronto con l'ambasciata del suo Paese per accertare le sue vere generalita'. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    suicidaquesturamilanotelecamere






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*
    Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
    Gianluca Massini Rosati


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.