A- A+
Milano
Tangenziale est esterna, collaudo ok: sabato l'apertura
Teem, "notte bianca" sui cantieri della tangenziale esterna est

Dopo il collaudo fatto martedì, l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte ha effettuato un'ultima ricognizione sulla Tangenziale Est esterna di Milano, che sabato verrà ufficialmente aperta al traffico. "E' un'opera strategica per la mobilità milanese - ha detto Sorte - e per i collegamenti stradali con il sito dell'Expo. La nuova tangenziale permetterà una connessione molto più rapida con l'A1 (Milano-Napoli) e l'A4 (Torino-Trieste). E attraverso il cosiddetto 'Arco' si connetterà pure con l'Autostrada A35 Brescia-Bergamo-Milano (BreBeMi), che, in questo modo, potrà dimostrare tutte le proprie potenzialità". "La soddisfazione è ancora maggiore - ha detto ancora l'assessore -, perché raramente la data di apertura di un'infrastruttura così importante è coincisa con quella indicata nella concessione originale, in questo caso firmata nel 2010". "Con questo intervento dunque - ha concluso Sorte - tutte le grandi opere che Regione Lombardia aveva programmato per Expo sono state realizzate". La vecchia Tangenziale Est di Milano ha una portata di 150mila veicoli al giorno. L'arco Teem già in esercizio oggi fa marciare 20mila veicoli al giorno, che sono quelli che entrano ed escono da Brebemi. Con il completamento della Teem si arriverà gradualmente a 60mila veicoli in 3 anni.

Tags:
alessandro sortetangenziale est esternateemexpo






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.