A- A+
Milano
Tangenziale esterna, boccata d'ossigeno con dedica a Delrio. Commento

Domani, in orario perfetto, viene aperta alle auto la tangenziale est esterna di Milano. Una boccata d’ossigeno per i forzati della vecchia tangenziale, costretti a passare le ore migliori della loro vita in colonna. Ma un toccasana anche per la Brebemi, l’autostrada per Bergamo e Brescia oggi decisamente sotto utilizzata che potrà essere raggiunta da gran parte dei comuni del milanese, tariffe permettendo. Domani alla cerimonia d’apertura Roberto Maroni e Alessandro Sorte (mobilità Infrastrutture), dopo aver ricordato che la Regione è arrivata puntuale con le opere che interessano Expo, potranno guardare negli occhi il ministro Graziano Delrio per fare il punto su ciò che manca, in termini di infrastrutture, alla Lombardia che traina lo sviluppo del Paese. E visto che a Delrio – diversamente dal suo predecessore Lupi – piacciono le piccole e utili opere, in Lombardia troverà molto da fare.

Tags:
teemtangenziale est esternagraziano delrioalessandro sorteroberto maroni







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.