A- A+
Milano
Tassa sulle merendine? Questa volta tocca stare con Di Maio

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.10 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

di Fabio Massa
C'era una volta la politica vintage, come il giornalismo vintage. Francamente li odio. Che cosa sono? E' semplice: quando c'è l'ennesimo scoop sulla sparizione di Ylenia Carrisi, o di Emanuela Orlandi. L'ennesimo scoop sulla notte del gran consiglio del fascismo. Roba tanto vecchia da risultare stantia. Diciamo che non mi appassiona. Ma esiste anche la politica vintage. La politica dovrebbe essere, a mio modesto parere, l'arte di risolvere i problemi del presente e di progettare come risolvere i problemi del futuro. Il passato dovrebbe servire da monito. La Storia l'hanno fatta gli uomini del passato, e a scriverne ci pensano gli storiografi. Invece all'Europarlamento si dilettano di questo. Hanno fatto passare una risoluzione sull'importanza della memoria nella quale equiparano i regimi totalitari del nazismo e del comunismo. In Italia così la sinistra si spacca tra chi ha votato a favore e chi invece si è astenuto. Mentre va in onda questo bel siparietto, Luigi Di Maio - che sarà pure tanto cretino e tanto scemo e tanto ignorante e tutto quel che volete - ecco, Luigi Di Maio dice chiaro e tondo che la tassa sulle merendine e altre tasse non vanno messe perché questo non deve essere il governo delle tasse. Ripeto: mentre Pisapia viene insultato per un voto al Parlamento Europeo sui totalitarismi del secolo scorso, Di Maio parla di una cosa che tutti noi gente normale compriamo: le merendine per i nostri figli. Scelga il cittadino qual è la politica vintage e quale invece la politica attuale. PS. Non mi si faccia passare per fan di Di Maio perché non è vero. Ma lasciatemi dire che un altro paio di cose del genere e rischia di diventare un leader della sinistra. Il che è tutto dire.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tassa merendinedi maio merendinegiuliano pisapialuigi di maio






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Alla pubblicità serve un nuovo format, il Carosello 2.0
    di Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.