A- A+
Milano
Terrorismo internazionale, i Ros arrestano Alice Brignoli
Alice Brignoli

Terrorismo internazionale, i Ros arrestano Alice Brignoli

I Carabinieri del Ros impegnati nell'operazione "Match" hanno proceduto all'arresto di Alice Brignoli, cittadina italiana, indagata per il delitto di associazione con finalita' di terrorismo internazionale. La donna era stata localizzata in Siria dal personale del Ros che, recatosi nel territorio di quello Stato, e' riuscito anche a rintracciare i figli minori della donna e a rimpatriare l'intera famiglia in Italia.

 

 

Le indagini hanno accertato che nel 2015 Brignoli, insieme con il marito Mohamed Koraichi, cittadino italiano di origine marocchina, e i loro tre figli minori, avevano lasciato l'Italia per raggiungere i territori occupati dall'autoproclamato "Stato Islamico", dove Koraichi ha preso parte alle operazioni militari del Califfato, mentre la moglie ha ricoperto un ruolo attivo nell'istruzione dei figli alla causa del jihad. Il provvedimento cautelare e' stato emesso dal gip di Milano su richiesta della Sezione distrettuale antiterrorismo della procura meneghina.

La donna è "felicissima" di tornare in Italia

Secondo quanto riferisce Ansa, Brignoli è  "felicissima" di tornare in Italia assieme ai suoi 4 figli (uno e' nato in Siria), anche se lei finisce in carcere e i suoi figli verranno affidati ad una comunita'. Il marito delle donna, da quanto si e' saputo, e' morto in Siria. L'ordinanza e' stata firmata dal gip Manuela Cannavale.

"I bambini entusiasti, hanno capito che gli abbiamo fatto un regalo"

 "I bambini stanno bene, erano entusiasti di tornare e anche la mamma era serena, non ha mostrato nessun disappunto anzi era felicissima che i figli fossero tornati". Cosi' il pm di Milano Alberto Nobili ha descritto lo stato d'animo di Alice Brignoli, la 'mamma dell'Isis' arrestata e rimpatriata, e dei suoi 4 figli. "Hanno capito che gli abbiamo fatto un grande regalo, hanno la fortuna di uscire da un campo che e' una realta' durissima. I bambini hanno capito che per loro riprende una vita civile. Ora con grande calma, i bambini saranno accuditi da una comunita' individuata grazie all'interessamento del Comune di Millano, il tempo necessario perche' riprendano una 'vita all'occidentale', poi il Tribunale dei Minorenni fara' le sue valutazioni".

Alice Brignoli era "talmente fiera" dell'addestramento dei bambini alla causa dell'Isis che aveva come foto profilo di whatsapp "l'immagine dei figli e di un altro bimbo combattente col dito alzato (gesto che attesta la fede in Allah, ndr)". Inoltre si era "messa in contatto con la madre per convincerla a convertirsi". Lo ha spiegato il pm Alberto Nobili.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    terrorismo internazionalerosalice brignoli






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
    Boschiero Cinzia
    Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
    di Avv. Francesca Albi*
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.