A- A+
Milano
Trenord, Fontana: "Finalmente Fs ha riconosciuto le proprie colpe"
Attilio Fontana

Trenord, Fontana: "Finalmente Fs ha riconosciuto le proprie colpe"

"Finalmente Ferrovie dello Stato ha riconosciuto le proprie colpe" sulla situazione di Trenord. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine di una visita alla sede meratese del Gruppo editoriale Netweek. "Le Ferrovie - ha continuato - hanno riconosciuto di non aver mai investito in questi anni, di non aver mai cercato di migliorare il servizio. Ci hanno promesso un piano industriale, vedremo quale sara' e poi valuteremo cosa fare. Mi sembra quindi che un passo avanti e' stato fatto. Quello che e' certo e' che i pendolari non possono continuare a essere cosi' maltrattati.

Fontana: "Pedemontana, la completeremo"

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e' tornato a parlare di Pedemontana definendola "un'opera essenziale". "Sicuramente faro' di tutto - ha spiegato - perche' possa essere completata. Oggi e' una di quelle cose che cosi' non ha un senso. Una volta terminata diventera' invece una delle piu' importanti infrastrutture del nostro territorio.

"Autonomia, vogliamo competenze su tutte e 23 le materie"

A una settimana dall'approvazione all'unanimita' all'ordine del giorno con il quale il Consiglio lombardo ha formalmente 'incaricato' il presidente della Regione e l'assessore all'Autonomia e Cultura a proseguire la trattativa con il governo sul tema dell'autonomia, Attilio Fontana ribadisce la necessita' di ottenere maggior competenze (e le relative risorse) in tutte e 23 le materie previste dalla Costituzione. "Auspico anzitutto - ha detto durante un incontro con i giornalisti delle 31 redazioni lombarde del gruppo Netweek - che possa nascere il governo che sara' il nostro interlocutore. Dopodiche' non e' cambiato rispetto al mio predecessore: aveva fatto un primo buchino nella diga, ora noi dobbiamo allargarlo per avere piu' competenze in un numero maggiore di materie e sono convinto che potremo portarle a casa tutte".

Rispetto al tema delle risorse il presidente ha precisato che "con piu' autonomia non togliamo risorse a nessuno". "Chiediamo allo Stato che ci trasferisca le materie e i soldi che spende per gestirle. Siamo sicuri di riuscire a spendere 70, laddove lo Stato spende 100 - ha sostenuto -. E con i 30 rimanenti potremo attivare nuove politiche per i cittadini. Siamo infatti certi che l'organizzazione della Regione sia piu' efficiente di quella dello Stato".

Tags:
trenordattilio fontanaautonomia regione lombardiapedemontana









UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Testamento, un genitore può lasciare tutta l’eredità a uno solo dei figli?
di avvocato Rebecca Sinatra*
Lockdown e restrizioni, ma nel frattempo arrivano migliaia di migranti deportati dall'Africa
Di Diego Fusaro
ALTERNATIVA AL FINANZIAMENTO SOCI


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.