A- A+
Milano
Tribunale brevetti, Lega: "Preoccupante silenzio di Conte"

Tribunale brevetti, Lega: "Preoccupante silenzio di Conte"

"Mancano nove giorni al vertice europeo decisivo per l'assegnazione della sede del Tribunale europeo unificato dei Brevetti e, al momento, le uniche due candidature ufficializzate restano quelle di Parigi e Amsterdam. Registriamo ancora il preoccupante silenzio del premier Giuseppe Conte e di tutti i ministri competenti in materia". Cosi' il segretario della Lega lombarda, Paolo Grimoldi. "Eppure, come hanno sottolineato oggi anche gli ordini professionali degli ingegneri e dei periti industriali, Milano e' la citta' ideale per ospitare il Tub - prosegue il deputato leghista - . Rinnoviamo quindi l'invito affinche' il governo accolga la proposta dell'ad di Arexpo, Igor De Biasio, che ha messo a disposizione l'area di Mind come sede milanese del Tribunale europeo unificato dei Brevetti, che troverebbe cosi' collocazione in un sito che gia' ospita la filiera della ricerca e dell'innovazione". Come noto, anche Torino ha avanzato la propria candidatura, per una sfida interna con il capoluogo lombardo che secondo alcuni potrebbe danneggiare entrambe le proposte.

Loading...
Commenti
    Tags:
    tribunale brevettilegamilanotorino











    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Il mercato della bici in Italia viaggia veloce. Intervista a Gianluca Bernardi
    Francesca Lovatelli Caetani
    Covid, mio figlio in quarantena ma io non posso fare smartworking: che fare?
    di avv. Gian Paolo Valcavi
    Recovery Fund. La Commissione europea chiarisca le precondizioni per l'Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.