A- A+
Milano
Troppe donne tra Giunta e consiglio: Comune lombardo rischia commissariamento

Troppe donne tra Giunta e consiglio: Comune del Milanese rischia il commissariamento

Troppe donne tra consiglio comunale e giunta, il Comune di Bellinzago Lombardo, nel Milanese, costretto da Prefettura e Difensore civico regionale a rimediare alla carenza di "quote azzurre" pena il rischio di commissariamento. Una vicenda politica e amministrativa peculiare, agli antipodi rispetto a quanto più comunemente avviene in termine di parità di genere. Nel Comune da meno di 4mila abitanti della Martesana ci sono infatti otto donne su dodici consiglieri e tre assessore a fianco del sindaco Angela Comelli. Che ora, come riporta il quotidiano Il Giorno, deve correre ai ripari individuando un uomo da inserire in Giunta per via delle prescrizioni della legge Delrio. Non prima di tentare un invio della documentazione al difensore civico per sperare in un suo ripensamento.

Commenti
    Tags:
    bellinzago lombardonedonne giuntaquote rosaquote azzurrelegge delrio
    Loading...

    Regione Lombardia Video News








    A2A
    A2A
    Acqua
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cookie di terza parte, taglio netto ai business online
    Redazione
    Rai, arrivano i nuovi vertici: tutti i nomi in pista. Il retroscena
    Non divorzio ma voglio risposarmi: rischio di subire delle conseguenze?
    di Dott. Luigia Messere*


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.