A- A+
Milano
Uccise le sue tre figlie: assolta per 'totale vizio di mente'

Un totale vizio di mente ha portato all'assoluzione per Edlira Copa, la donna albanese di 38 anni che nel marzo 2014 ha ucciso a coltellate a Lecco le sue tre bambine di 13, 10 e 3 anni. Il giudice dell'udienza preliminare ha stabilito che la 38enne trascorra 10 anni in un ospedale psichiatrico giudiziario in quanto "socialmente pericolosa". La donna, attualmente ricoverata all'Opg di Castiglione di Stiviere, non era presente alla lettura della sentenza. E' stata riconosciuta "totalmente incapace di intendere e volere". L'omicidio delle sue tre figlie avvenne a poche settimane dall'abbandono da parte del marito, che aveva iniziato una relazione con un'altra.

Tags:
omicidioedlira copa







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.