A- A+
Milano
Uggetti: "Apprezzo le scuse di Di Maio. Salvini? Adesso si converte, ma..."
Simone Uggetti

Uggetti: "Ho apprezzato le scuse di Di Maio. Salvini? Ora ha una conversione, ma..."

"Ho molto apprezzato le scuse di Di Maio, perche' avevano una dimensione non solo personale, ma anche riguardo la mia famiglia, spero che dal mio caso, visto che dopo le scuse e' nato un dibattito pubblico molto ampio, ci sia una presa di coscienza un po' piu' larga e un po' piu' collettiva di una politica che non si faccia sul gossip, sull'intercettazione, sull'avviso di garanzia, sul tifo di un arresto da una parte o dall'altra". Lo ha detto a Timeline, su Sky TG24, l'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti.

"Prima Salvini deve scusarsi pubblicamente per il gesto delle manette che fece quando venne in campagna elettorale a Lodi a sostenere il candidato sindaco che poi vinse dopo le mie dimissioni. Prima ha speculato su questa gogna, adesso ha una conversione, come l'ha avuta su molti altri temi: il sud, il nord, l'euro e l'Europa. Le conversioni se sono sincere sono ben accette, voglio accertarmi che siano dei quesiti ragionevoli. Ci sono alcuni temi che sono importanti ma non mi sottrarro' come privato cittadino, perche' sui temi della giustizia in questi anni mi sono molto interrogato. Se posso dare un modestissimo contributo lo do volentieri". Cosi' invece Uggetti, parlando dell'invito del leader della Lega Matteo Salvini a firmare per i referendum della Lega e dei Radicali sulla responsabilita' dei giudici e sulla limitazione della custodia cautelare. "Io non desidero - ha detto - una contrapposizione tra politica e magistratura, hanno due compiti importantissimi, ci deve essere rispetto degli uni verso gli altri, le lotte non servono a nessuno".

Commenti
    Tags:
    simone uggettiluigi di maio







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.