A- A+
Milano
Università, Censis: Politecnico Milano, Bocconi e Cattolica primeggiano

Università, Censis: Politecnico Milano, Bocconi e Cattolica primeggiano

La classifica dei politecnici e' guidata anche quest'anno dal Politecnico di Milano (con 93,3 punti) e vede al secondo posto lo Iuav di Venezia (90,3) e al terzo (ma quasi a pari merito) il Politecnico di Torino (90,2), seguito dal Politecnico di Bari (86,0), che chiude la classifica. Sono questi alcuni dati che emergono dal ranking annuale del Censis sugli atenei statali e non statali italiani in base a strutture disponibili, servizi erogati, borse di studio, livello di internazionalizzazione, comunicazione e occupabilitaa'.

Tra i grandi atenei non statali (oltre 10.000 iscritti) e' in prima posizione anche quest'anno l'universita' Bocconi (96,2), seguita dall'universita' Cattolica (80,2). Sono questi alcuni dati che emergono dal ranking annuale del Censis sugli atenei statali e non statali italiani in base a strutture disponibili, servizi erogati, borse di studio, livello di internazionalizzazione, comunicazione e occupabilita'. Tra i medi (da 5.000 a 10.000 iscritti) e' la Luiss a collocarsi in prima posizione, con un punteggio pari a 94,2, seguita dalla Lumsa (85,8). Tra i piccoli (fino a 5.000 iscritti) la Libera Universita' di Bolzano continua a occupare il vertice della classifica (con un punteggio di 101,0), seguita in seconda posizione dall'universita' di Roma Europea (91,2). Chiude la graduatoria l'universita' Lum Jean Monnet (75,0), in ultima posizione, preceduta dall'universita' di Enna Kore (76,2).

Perdono posizioni l'Università Statale, che passa dal sesto all'ottavo posto tra i mega atenei, e la Bicocca, che arretra di un posto ed è settima tra i grandi atenei. L'analisi delle università, divise tra statali e non statali e a seconda delle dimensioni, è compiuta considerando diversi fattori: dai servizi offerti alle borse di studio erogate, da strutture disponibili e altri interventi in favore degli studenti al livello di internazionalizzazione, passando per comunicazione e servizi digitali e occupabilità. Scendendo nel dettaglio, la Statale conquista 81,8 punti ed è ottava nella classifica delle università con più di 40.000 studenti, guidata da Bologna. L'Ateneo di via Festa del Perdono ottiene il risultato migliore sul fronte dell'occupabilità (calcolata sui laureati nel 2019) con il punteggio di 98, che è inferiore al 103 della rilevazione dello scorso anno ma è comunque il più elevato (a pari merito con l'Università di Padova) di quello degli altri atenei in classifica. Il risultato peggiore è su borse di studio e servizi, rispettivamente a 69 e 71 punti. La classifica dei grandi atenei statali (da 20.000 a 40.000 iscritti) è guidata dall'Università di Perugia e vede la Bicocca posizionarsi settima, a 88 punti, frutto da una parte dei 102 conquistati per occupabilità e comunicazione e servizi digitali e dall'altra dei 76 ricevuti dei servizi. Scendendo fino alla 12esima piazza si incontra l'Università di Bergamo (83,7 punti), nuovo ingresso dalla categoria degli atenei di medie dimensioni. Tra i grandi atenei non statali (con oltre 10.000 iscritti), come detto, spicca la Bocconi, che consolida la testa della classifica con 96,2 punti (pur perdendone due rispetto allo scorso anno), eccellendo in internazionalizzazione e borse di studio. Segue la Cattolica a 80,2 punti, conquistati puntando su servizi e internazionalizzazione. Tra gli atenei non statali, ma di medie dimensioni (da 5.000 a 10.000 studenti), lo Iulm si posiziona terzo con 81 punti, alle spalle della Luiss a 94,2 e della Lumsa (85,8), mentre tra i piccoli (fino a 5.000 iscritti) l'Università San Raffaele sale in sesta posizione con 80,6 punti.

LEGGI ANCHE: In futuro a Milano il TRAM a 2 PIANI? Questo il progetto

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    politecnico milanobocconiuniversità cattolica






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.