A- A+
Milano
Varese, militare in malattia da 10 anni. Ma intanto lavorava al bar

Militare in malattia da 10 anni, ma lavorava al bar

Il tribunale militare di Verona ha condannato a quattro anni di reclusione e alla rimozione del grado un caporale Maggiore Scelto, in servizio al Reggimento Supporto Tattico e Logistico di Solbiate Olona (Varese), rimasto assente per malattia per quasi dieci 10 anni. L'amministrazione militare, in ogni caso, gia' provveduto a destituirlo dal servizio. La somma degli stipendi indebitamente percepiti ammonta a circa 192.000 euro, per i quali e' stata attivata procedura di recupero.

Il sottufficiale, accusato di simulazione d'infermita', truffa militare e diserzione, per circa 10 anni ha inviato al suo reparto centinaia di certificati medici attestanti sintomatologie dolorose ad una spalla. Le indagini svolte dal pm Luca Sergio, hanno consentito di accertare che, in realta', il militare conduceva una vita assolutamente regolare e lavorava presso il bar di un circolo ricreativo del luogo di residenza, in provincia di Salerno.

Commenti
    Tags:
    varesemilitaremalattia







    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Assegno di mantenimento, si deve versare anche se si è appellata la sentenza?
    di avv. Andrea Prati*
    Autostrade, basta coi privati: le aziende strategiche devono tornare pubbliche
    Milano Vapore. Serre verticali smart a Milano per frutta e verdura sostenibili
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.