A- A+
Milano
Veneranda Fabbrica del Duomo: il nuovo presidente è Fedele Confalonieri
Fedele Confalonieri è il nuovo presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo

Fedele Confalonieri e' il nuovo presidente della 'Veneranda Fabbrica del Duomo', l'ente per la valorizzazione, manutenzione e restauro della cattedrale milanese. Nel Cda che lo ha nominato, composto da 7 membri in carica per un triennio (due indicati dall'Ordinario diocesano al Prefetto e cinque di nomina del Ministero dell'Interno, sentito l'Arcivescovo), Simona Beretta; Gianantonio Borgonovo; Ferruccio Resta; Luigi Roth; Claudio Sala; Giorgio Squinzi e lo stesso Confalonieri.

Rivolgendo un sentito e caloroso ringraziamento a Monsignor Gianantonio Borgonovo, che ha guidato la Veneranda Fabbrica dal 10 dicembre 2014 fino ad oggi, i Consiglieri hanno formulato i migliori auguri per un proficuo lavoro al neo Presidente. "Sono onorato di assumere la presidenza del Consiglio di Amministrazione della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano. Faro' di tutto per essere me stesso e per rappresentare in questa presidenza tutti i milanesi, in collaborazione con gli altri membri del Consiglio di Amministrazione": sono state le prime parole di Confalonieri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
veneranda fabbrica del duomofedele confalonieri






A2A
A2A
i blog di affari
La CGIL è la stampella dei padroni
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.