A- A+
Milano
Via Stamira D'Ancona, primo intervento di Aler Milano con superbonus 110%

Via Stamira D'Ancona, primo intervento di Aler Milano con superbonus 110%

Il piano di attuazione dei lavori con il Superbonus 110% è partito dallo storico quartiere di via Stamira D’Ancona, caratterizzato dalla sua torre che ricorda la Velasca di Milano. Progettato alla fine degli anni ’70, lo stabile, è attualmente oggetto di manutenzione straordinaria, l’intervento prevede il rifacimento del pacchetto impermeabilizzante delle coperture, la riparazione e l’innalzamento dei parapetti metallici in copertura, l’installazione della linea vita in copertura vano scala, la sostituzione di scossaline e converse, il ripristino dei giunti strutturali verticali e orizzontali, ripristino delle facciate e degli elementi in c.a. a vista, la sostituzione dei serramenti e dei sistemi oscuranti negli alloggi, il ripristino della pavimentazione dei fabbricati e la controsoffittatura dell’atrio del fabbricato, il prolungamento dei fori di ventilazione, la tinteggiatura dei pianerottoli di accesso alle unità immobiliari, il ripristino delle pavimentazioni del cortile.

Cogliendo l’opportunità offerta dal Decreto Rilancio, Aler Milano ha integrato il progetto di manutenzione straordinaria con le opere utili ad ottenere un doppio salto di classe energetica, finalizzato al raggiungimento dell’efficientamento energetico, quali: l’isolamento termico delle coperture ed il cappotto di facciata, serramenti esterni, l’installazione di ventilazione meccanica forzata puntuale negli alloggi.

Sono inoltre in corso anche i lavori di adeguamento degli impianti antincendio che prevedono: il rifacimento dell’impianto antincendio costituito da rete idranti, l’installazione di idonea riserva idrica, lo spostamento delle reti gas combustibile all’esterno dei fabbricati e il rifacimento degli impianti elettrici correlati ai sensi della Legge n. 186 del 1.3.1968 - dotazione di illuminazione e segnalazione di sicurezza, la sostituzione del montacarichi della torre con nuovo ascensore antincendio, la realizzazione di filtri, compartimentazioni e controplaccaggi, interventi sulle aree esterne al fine di consentire l’accessibilità e l’accostamento dei mezzi di soccorso, eventuale risanamento dei cementi e dei copriferro in esito alle prove da effettuarsi sulle strutture esistenti in merito alla loro resistenza e reazione al fuoco.

L’impegno e lo sforzo organizzativo che l’Azienda ha già messo in atto, consentirà di raggiungere l’obiettivo della riqualificazione immobiliare e della riduzione dei costi energetici permettendo all’utenza un salto di qualità nel benessere abitativo.

LEGGI ANCHE: Tre nuove linee di BUS ELETTRICI a Milano: quali sono e quali caratteristiche hanno

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    decreto rilanciosuperbonus 110%via stamira d'anconaaler aler milano






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Il New York Times minimizza l'omicidio del ricercatore italiano Davide Giri
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Italia 2^ in UE per abbandono universitario
    Massimo De Donno
    Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.