A- A+
Milano
Violenze di Capodanno: chieste condanne fino a sei anni

Violenze di Capodanno: chieste condanne fino a sei anni

La Procura di Milano ha chiesto di condannare rispettivamente a 4 e 6 anni di reclusione Abdel Fatah, 18 anni, e Abdelrahman Ibrahim, 19 anni, due dei giovani di origini nordafricane accusati delle aggressioni di gruppo a sfondo sessuale avvenute in piazza Duomo a Milano la notte di Capodanno 2022.

Devono rispondere, a vario titolo, delle presunte violenze di gruppo e rapine

Entrambi devono rispondere, a vario titolo, secondo il capo d'imputazione del pm Alessia Menegazzo, delle presunte violenze di gruppo e rapine commesse quella notte ai danni delle due ragazze, tra cui la studentessa lombarda allora 19enne con il giubbino rosso, nella zona tra via Mazzini e il McDonald's e dell'altro caso analogo ai danni del gruppo di quattro giovani amiche toscane all'altezza della galleria Vittorio Emanuele II. Prima della requisitoria del pm è stato sentito come testimone un amico della 19enne che ha ricordato il clima di paura vissuto quella notte. L'udienza del giudizio con rito abbreviato proseguira' nel pomeriggio con gli interventi dei due difensori dei ragazzi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
capodannocondanneviolenze







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.