A- A+
Milano
Visita Papa, Bordonali: da Regione 410mila euro per la sicurezza

Visita Papa, Bordonali: da Regione 410mila euro per la sicurezza

"Per la visita del Santo Padre, la Regione Lombardia investirà 410 mila euro per sicurezza e protezione civile. Attendiamo un flusso straordinario di visitatori e non ci faremo trovare impreparati". Lo ha detto Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione presentando i dati gli investimenti che Regione Lombardia mette in campo per Polizie locali e volontari di Protezione civile in vista dell'arrivo del Santo Padre in Lombardia. 

POLIZIA LOCALE - "La Regione coordina le Polizia Locale sviluppando gli accordi per servizi integrati tra il Comando di Milano e Segrate e tra il Comando di Monza con oltre 50 Comuni limitrofi tra cui Sesto S. Giovanni, con uno stanziamento di 280 mila euro per gli straordinari connessi" aggiunge l'assessore. "Abbiamo stanziato altri 130 mila euro per l'organizzazione del volontariato di Protezione Civile. I volontari da coinvolgere sono 4.200: 1.800 su Milano per i presidi lungo il percorso papale, le soste dei singoli eventi e per la gestione del flusso dei fedeli tra il piazzale dello stadio e via Novara. Su Monza il fabbisogno stimato è di circa 2.400 volontari per la gestione dei flussi dei fedeli da e per le stazioni ferroviarie e bus di arrivo e all'interno del parco" prosegue Bordonali. 

RINGRAZIO VOLONTARI - "Li ringrazio per la consueta disponibilità. Ancora una volta i volontari di protezione civile si dimostrano necessari per lo svolgimento di un evento di tali dimensioni". 

I Vigili del Fuoco presidieranno con propri mezzi e personale tutti i punti di maggior assembramento (via Salomone, piazza Duomo, parco Monza, stadio San Siro).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
simona bordonalipapa milanopapa francescovisita papa milano






A2A
A2A
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.