A- A+
Milano
Vito (FI): "D'accordo con Maran. Riformatori ragionino insieme sul futuro"
Elio Vito

Vito (FI): "D'accordo con Maran. Riformatori ragionino insieme sul futuro"

Pierfrancesco Maran, assessore all'Urbanistica del Comune di Milano, in un'intervista al Corriere, rifacendosi al pensiero di Gabriele Albertini, ha sottolineatp l'importanza che gli esponenti di partiti diversi affrontino assieme i temi della ripartenza di Milano e l'uso dei fondi del Recovery Plan facendo un atto di responsabilità che rompa rigidi schemi politici. "Per ricostruire Milano e usare al meglio quelle risorse serve dialogo e confronto, non coalizioni che si scontrano ideologicamente", ha dichiarato nell'intervista.

Dello stesso avviso Elio Vito, deputato di Forza Italia, che ha twittato: "Sono d'accordo con Maran, prima, con o dopo le amministrative i riformatori che sostengono il governo Draghi dovranno ragionare insieme sul futuro"

Commenti
    Tags:
    elio vitopierfrancesco maran







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
    di Avv. Violante Di Falco *
    Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.