A- A+
Milano
Voghera, i frame del momento in cui il 39enne colpisce l'assessore. VIDEO

Voghera, in un video il momento in cui il 39enne colpisce l'assessore

GUARDA IL VIDEO


Dalle indagini della Procura di Pavia è emerso un video, ripreso da una telecamera di sorveglianza, che mostra il 39enne marocchino Youns El Boussettaoui colpire con violenza l'assessore alla sicurezza di Voghera Massimo Adriatici. Da quanto si è saputo da fonti giudiziarie, le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza mostrano il 39enne marocchino raggiungere alle spalle l'assessore e sferrargli un pugno su un orecchio, facendolo cadere a terra. L'inquadratura mostra quella che gli inquirenti hanno definito "un aggressione a freddo", senza apparenti ragioni, avvenuta dopo un breve scambio di battute tra il marocchino e l'assessore. Il video, da quanto si è saputo, si interrompe quando l'assessore è ancora disteso a terra e le immagini non mostrano invece il momento in cui Adriatici estrae l'arma e apre il fuocvo contro il 39enne.

La procura di Pavia, che indaga sull'omicidio del cittadino di origini marocchine Youns El Boussettaoui, ha chiesto la conferma degli arresti domiciliari per l'assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici per il pericolo di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove. Domani il politico comparira' davanti al gip. 

 

Commenti
    Tags:
    vogheràvideo39enneassessoremorto







    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Obbligo Green pass decisione liberale
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.