A- A+
Auto e Motori
Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre

Maserati con la Trofeo Collection scrive un nuovo capitolo della propria storia . Dopo il lancio nel 2018 di Levante Trofeo, la versione del suv più estrema e potente, ora sono disponibili le nuove Quattroporte e Ghibli Trofeo, raggiungendo il massimo in termini di prestazioni, sportività e lusso.

Per presentare la Trofeo collection e per sottolineare ancora una volta l’italianità di Maserati, sono stati scelti i colori del Tricolore: Quattroporte verde, Levante bianco e Ghibli rossa che, in abbinamento ai cromi bruniti e alle finiture in rosso lucido, rendono le Trofeo particolarmente aggressive ed eleganti.

Maserati propone una nuova interpretazione delle berline con l’introduzione del motore V8.

Il cuore di Ghibli e Quattroporte Trofeo è il propulsore V8 Twin Turbo di 3,8 L con una potenza di 580 CV a 6.250 giri/minuto e una coppia massima di 730 Nm.

Il motore, che già si esprime in tutta la sua potenza su Levante Trofeo, è prodotto presso lo stabilimento Ferrari di Maranello, seguendo le specifiche di Maserati, ed è stato modificato e sviluppato per essere performante anche sulle berline a trazione posteriore.

Se per Ghibli è una novità assoluta, la motorizzazione V8 è già stata utilizzata in passato su Quattroporte GTS, nella versione da 530 CV. Oggi il motore V8 da 580 CV, è disponibile sulle nuove Ghibli, Quattroporte e Levante* Trofeo, nel rispetto delle normative relative ai consumi e alle emissioni.

Ghibli e Quattroporte Trofeo possono vantare il primato di berline Maserati più veloci di sempre, in grado di raggiungere i 326 km/h di velocità massima. La velocità di punta per Levante Trofeo è di 302 km/h.

Come Levante Trofeo, anche le nuove Ghibli e Quattroporte Trofeo hanno in dotazione il sistema di controllo integrato del veicolo (IVC), per un setup specifico che garantisce una dinamica di guida eccezionale, una maggior sicurezza attiva e prestazioni più esaltanti. Sulle berline appare il pulsante Corsa per il settaggio di uno stile di guida ancor più sportivo. Presente anche il Launch Control, dotazione che ha debuttato su Levante Trofeo, per sprigionare tutta la potenza del motore offrendo prestazioni emozionanti ed un’autentica esperienza di guida Maserati.

Se la firma indiscutibile di una Maserati è il suono del motore, ora la Trofeo collection sarà ancora più riconoscibile anche esteticamente, grazie ad alcuni interventi mirati, che caratterizzano questi modelli particolarmente performanti. A partire dalla calandra con doppi listelli verticali in finitura Black Piano, l’introduzione della fibra di carbonio che interessa le mostrine delle prese d’aria anteriori e l’estrattore posteriore, offrendo quindi un look ancora più aggressivo.

A differenziare l’intera Trofeo collection sono i dettagli di colore rosso che caratterizzano i profili inferiori delle prese d’aria laterali e la saetta sul logo del Tridente posto sui montanti posteriori.

Significativi gli interventi nella parte posteriore della vettura, dove è stata completamente ridisegnata la fanaleria, con un profilo che riprende il concetto stilistico di un boomerang, ispirato alla 3200 GT e al concept Alfieri.

Nel caso di Ghibli Trofeo anche il cofano motore è stato ridisegnato, con due grintose prese d’aria che assicurano un miglior raffreddamento, proprio come accade su Levante Trofeo.

Ghibli e Quattroporte Trofeo offrono cerchi Orione in alluminio da 21”. Disponibili su Levante Trofeo i cerchi Orione da 22”.

La caratterizzazione Trofeo si trova anche negli interni, con un nuovo quadro di bordo che all’accensione si presenta con un’interfaccia dedicata, mentre sui poggiatesta spicca il logo con scritta Trofeo con effetto tridimensionale. Esclusività che interessa anche i rivestimenti interni in pelle naturale Pieno Fiore.

L’evoluzione del sistema ADAS estende le proprie funzionalità e grazie all’Active Driving Assist è possibile attivare la funzione di guida assistita su strade urbane ed extra urbane.

Nuova tecnologia anche per MIA (Maserati Intelligent Assistant), lo schermo multimediale che aumenta la risoluzione e le dimensioni, 10.1” sia su Ghibli Trofeo che su Quattroporte Trofeo, mentre Levante continua ad avere il display da 8.4”, con una risoluzione e grafica migliorati. Grazie al programma Maserati Connect, la Trofeo collection è sempre connessa, con tutti i servizi che possono agevolarne la fruibilità.  

Ghibli e Quattroporte Trofeo saranno prodotte presso lo stabilimento Avvocato Giovanni Agnelli Plant (AGAP) di Grugliasco (TO), mentre Levante Trofeo presso l’impianto di Mirafiori (TO).

 

*in alcuni mercati 590 CV

Loading...
Commenti
    Tags:
    maseratitrofeoghibliquattroporteprerzzi
    Loading...
    in evidenza
    Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis, la lingerie è da infarto
    Eli sensualissima sul letto. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    BMW Group: verso un futuro elettrificato

    BMW Group: verso un futuro elettrificato


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.