A- A+
Eicma 2019
Oggi all’EICMA la consegna degli Urban Award ai tre Comuni vincitori

È Pescara il Comune italiano più green per la mobilità del 2019. A convincere la giuria dell’Urban Award, il contest nazionale ideato da Ludovica Casellati, direttore responsabile di Viagginbici.com, e organizzato con Anci, che premia ogni anno i migliori progetti di mobilità sostenibile delle amministrazioni comunali, sono state le iniziative e gli incentivi messi in campo dalla città natale di D’Annunzio per coloro che si recano al lavoro in bicicletta. Pescara ha infatti offerto ai dipendenti delle aziende che aderiscono al progetto Bike Trial di utilizzare per un mese una delle 140 city bike o bici pieghevoli, entrambe a pedalata assistita, messe a disposizione gratuitamente dal Comune. Al secondo posto Fiumicino, premiata per la realizzazione di piste ciclabili, stazioni di ricarica E-bike-sharing e pannelli fotovoltaici sulle coperture degli edifici scolastici, mentre al terzo posto si è piazzato il Comune di Grisignano di Zocco con la realizzazione di una ciclovia di 8 km e, tra le altre iniziative, l’introduzione di contributo di 0,25 euro al chilometro per i lavoratori che partono o arrivano a Grisignano per lavoro. Menzione speciale infine a Bari per l’adozione di incentivi per l’acquisto di biciclette tradizionali o elettriche per uso urbano e non sportivo.

La premiazione è avvenuta stamane in EICMA, l’Esposizione internazionale del Ciclo e Motociclo in scena nel quartiere espositivo di Fiera Milano a Rho fino a domenica10 novembre, all’interno di un intero pomeriggio dedicato alle due ruote a pedale che ha ospitato anche il terzo appuntamento di BikeEconomy24, il roadshow del Gruppo 24 ORE dedicato all’economia del mondo delle biciclette. Un appuntamento, che ha fatto tappa proprio in EICMA per parlare con l’intervento di importanti ospiti tecnici e istituzionali della mobilità urbana e delle prospettive sul fronte turistico con incontro del titolo «Multimobilità: come ci muoveremo nel futuro».

Alla cerimonia di assegnazione del Premio Urban Award ha partecipato anche il Presidente di EICMA S.p.A. Andrea Dell’Orto, sottolineando come “EICMA sia un contenitore unico al mondo di passione e ragione, dove la risposta alla nuova domanda di mobilità e l’attenzione alla sostenibilità sono protagoniste grazie all’impegno e agli investimenti in ricerca e sviluppo dell’industria delle due ruote”.

“Siamo molto orgogliosi – ha concluso Dell’Orto – che Urban Award abbia scelto il nostro appuntamento come teatro ideale per la consegna di questo importante premio nazionale, che contribuisce a far conoscere le realtà più virtuose e i progetti messi in pratica dalle amministrazioni comunali per trasformare le città in un’ottica più green”.  

Commenti
    Tags:
    eicmaurban award
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 812 Superfast, svelate le prime immagini

    Ferrari 812 Superfast, svelate le prime immagini


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.