A- A+
Motorsport
Formula E: Ds punta alla vittoria a Monaco

Il due volte campione di Formula E, il pilota della DS Automobiles Jean-Éric Vergne, arriva a Monaco come leader del campionato.

Per la quinta volta dalla sua creazione, l'ABB FIA Formula E World Championship si dirige verso il circuito cittadino più famoso del mondo, sulle strade iconiche di Monaco.

Sabato 30 aprile, 22 piloti che gareggeranno nel campionato 100% elettrico si daranno battaglia attraverso alcune delle curve più famose del motorsport, come Sainte-Dévote, Rascasse, Casino Square e il complesso delle piscine, con l'intero circuito del Gran Premio utilizzato anche per la prima volta.

Jean-Éric Vergne arriva a Monaco in testa alla classifica del campionato dopo cinque round, con due podi - incluso un ottimo secondo posto l'ultima volta a Roma - a suo nome. Unico pilota francese sulla griglia di partenza, il round di Monaco sarà una sorta di gara di casa per l'ambasciatore di DS Automobiles, che ha vinto nel principato nel 2018 e che punta alla prima vittoria della stagione questo fine settimana.

Il vincitore e poleman dello scorso anno António Félix da Costa punterà ugualmente a tornare sul podio e ad accumulare punti preziosi per le proprie aspirazioni al campionato.

Entrando nel terzo round della stagione, DS Automobiles e il suo partner TECHEETAH sono terzi nella classifica del campionato a squadre, a soli 14 punti di distacco dai leader. Con 25 punti a disposizione per la vittoria, è uno svantaggio che può essere facilmente ridotto, con la squadra determinata a salire sul gradino più alto del podio per la terza volta a Monaco.

In vista dell'E-Prix di Monaco, giovedì 28 aprile, il promotore del campionato ha svelato la terza generazione di auto di Formula E (Gen3) che farà il suo debutto nella nona stagione, con DS Automobiles che rimarrà impegnata nel campionato fino al 2026. Una vera rivoluzione tecnologica, la nuova supercar sarà più potente (350kW contro i 250kW di oggi), più leggera e presenterà anche un nuovo propulsore anteriore (250kW) e posteriore (350kW), consentendo più del doppio della rigenerazione della frenata rispetto a oggi (600kW contro 250kW).

 

Thomas Chevaucher, DS Performance Director e Team Principal di DS TECHEETAH:
“Quella di Monaco è una gara spesso piena di sorprese, ma entriamo nel fine settimana con molta fiducia. Grazie alla sua costanza, Jev è attualmente in testa al campionato e ora siamo terzi in classifica a squadre. Inoltre, qui abbiamo vinto due volte in passato, quindi abbiamo tutto ciò che serve per andare alla ricerca di una terza vittoria!”

Jean-Éric Vergne, campione di Formula E nel 2018 e nel 2019:
“Monaco è uno dei miei circuiti preferiti, lo adoro! È pieno di storia e ha un flusso fantastico con salite, discese, curve veloci…in Formula 1 non ci sono davvero opportunità di sorpasso lì, ma in Formula E ci sono molti spazi dove puoi sorpassare. È un circuito molto impegnativo per i piloti ma è anche molto divertente per i fan. Non vedo l'ora di scendere in pista sabato!”.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dsformula egp monaco





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.