Catania, 26 ott. (AdnKronos Salute) - Un confronto sulle strategie per la riduzione del rischio sessuale e riproduttivo dovuto al tabagismo. Se ne è discusso ieri a Catania in occasione della prima giornata del XIII Congresso della Società italiana di andrologia e medicina sessuale (Siams). A fare il punto sul tema, anche alla luce della diffusione di prodotti alternativi alle sigarette tradizionali come le e-cig e i riscaldatori di tabacco, è Emmanuele A. Jannini, presidente dell'Accademia italiana della salute della coppia e past president Siams; Riccardo Polosa, direttore del Centro di ricerca per la riduzione del danno da fumo del Dipartimento di medicina clinica e sperimentale dell'Università degli studi di Catania (CoEhar), e Aldo E. Calogero, direttore della Uoc di Andrologia ed endocrinologia del policlinico di Catania. Tutti i relatori sono stati concordi nell’affermare che "per la salute sessuale delle persone non c'è nemico peggiore della sigaretta e del fumo". Non tutti riescono a smettere di fumare e per gli esperti occorre interrogarsi su cosa fare per chi non è in grado di abbandonare le classiche 'bionde'. "Oggi, con la presenza in commercio di nuovi prodotti alternativi, quali le sigarette elettroniche e i riscaldatori di tabacco - ha spiegato Jannini - si ha una potenziale riduzione di rischio per la salute. E' importante che le nuove tecnologie vengano utilizzate a difesa della capacità sessuale e riproduttiva delle future generazioni". Di qui l'importanza di strategie di riduzione del rischio per quanti non riescono ad abbandonare le sigarette tradizionali. "Oggi disponiamo di tecnologie che permettono l’erogazione di nicotina in purezza - ha spiegato Polosa - Incoraggiando il consumo di tali prodotti, si può promuovere una campagna di prevenzione del tabagismo. Utilizzando questi nuovi strumenti - ha aggiunto - si rende un servizio a difesa della salute pubblica e si migliora la sfera sessuale delle nuove generazioni". Tra le strade da seguire, infine, la via maestra è quella dell'informazione, come ricorda Calogero: "Occorre sensibilizzare in modo particolare i giovani che perseguono anche delle cattive abitudini, alimentari e sessuali, che si ripercuotono sulla fertilità, soprattutto nel maschio. Il messaggio deve essere forte e chiaro: la cosa peggiore per la salute sessuale e riproduttiva è fumare".

in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

i più visti
i blog di affari
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.