Roma, 22 ago. (AdnKronos) (di Mara Montanari) - Sconcerto, per dirla con un eufemismo. Le tre condizioni 'non negoziabili' -e pesantissime nella trattativa con i 5 Stelle- che Nicola Zingaretti avrebbe posto durante il colloquio al Colle, secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa, a quanto apprende l'Adnkronos, hanno provocato una certa tensione tra i renziani. "Ci aspettiamo che vengano smentite" dice un big dell'area ricordando che è stata data "piena fiducia e pieno sostegno al segretario" e che "in Direzione non abbiamo nè discusso nè votato quei 3 punti". A quanto viene riferito, durante il colloquio al Colle, il più stringente sulla 'non negoziabilità' dei 3 punti (ovvero, come riporta Repubblica, abolizione totale dei due decreti sicurezza; accordo di massima, prima della formazione del governo, sulle misure della manovra economia; no alla legge della riforma sul taglio dei parlamentari come è stata scritta e votata fino ad oggi) sarebbe stato in particolare l'ex-premier, Paolo Gentiloni.

in evidenza
Vasco si gode l'estate a Rimini Ma con qualche chilo di troppo...

Spettacoli

Vasco si gode l'estate a Rimini
Ma con qualche chilo di troppo...

in vetrina
Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi

Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi

motori
Nuova Audi Q5 nelle concessionarie italiane a partire dall’ autunno 2020

Nuova Audi Q5 nelle concessionarie italiane a partire dall’ autunno 2020

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Un mondo in silenzio? #casaebottegaJalisse si interroga
jalisse
Conto corrente e investimenti comuni: quali diritti in caso di separazione?
Di Andrea Gazzotti*
Ecco la prima convention di APIT "Tutela e difesa Partite Iva"


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.