dettaglio - Affaritaliani.it

Roma, 17 giu. (Adnkronos) - "Il Sottosegretario Ivan Scalfarotto, nel primo pomeriggio, ha incontrato il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, con cui ha discusso delle principali criticità della città di Napoli e la sua provincia, a partire dalle questioni relative alla sicurezza e agli enti locali, per poi partecipare al convegno di presentazione del Progetto P.I.T.E.R., finalizzato a prevenire e contrastare il fenomeno del disagio giovanile nel rione Sanità di Napoli attraverso la promozione della cultura alla legalità e la valorizzazione di politiche sociali attive". Si legge in una nota. “Dare ai ragazzi la possibilità di abbracciare la cultura della legalità e di costruirsi efficaci percorsi di sviluppo personale abbracciando un modello civico competitivo e vincente rispetto a quello criminale. Questo è l’ elemento qualificante del Progetto P.I.T.E.R – dichiara il Sottosegretario di Stato all’interno Scalfarotto. Lo Stato ha non solo il compito di reprimere l’illegalità ma di combattere i fenomeni di marginalizzazione e vulnerabilità, applicando in pieno l’art.34 della Carta Costituzionale"."Lo Stato-comunità, perché lo Stato è ciascuno di noi, rappresenta lo strumento più efficace per combattere le mafie e ridisegnare un percorso di partecipazione, etica, legalità e giustizia sociale. Questo progetto, di cui non sono protagonisti solo i ragazzi ma anche le famiglie, è la dimostrazione che questa del rione Sanità è una comunità che è disponibile a reagire alle difficoltà economiche, ai dati statistici talvolta anche molto negativi e alla presenza di una criminalità efferata, assassina e liberticida. Con progetti come questo, finanziato dal Ministero dell’interno, lo Stato dimostra di essere non solo attento a reprimere il fenomeno mafioso, ma anche a investire nella prevenzione e nel futuro delle giovani generazioni. Sarà importante verificare tra qualche tempo i progressi di questo progetto, senza perdere di vista l’obiettivo finale che deve obbligatoriamente restare quello di produrre uno sviluppo economico sano, in grado di produrre posti di lavoro per i giovani di Napoli e del mezzogiorno, i più colpiti dalla pandemia e dalla crisi”.





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete

in vetrina
Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

Gli Scatti d’Affari

GSR, Senstation Summer: inaugurato il villaggio sportivo nel centro di Milano

Gli Scatti d’Affari

Gruppo FS presenta il Frecciarossa per i 160 anni della Croce Rossa Italiana

Gli Scatti d’Affari

L’Oréal, volge al termine la XXII edizione italiana di 'For Women in Science'

Gli Scatti d’Affari

Fincantieri è contro la violenza di genere con il progetto Respect For Future

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber protagonista al ACM Sigmetrics: AI per una rete FTTH efficiente

Gli Scatti d’Affari

SEA e COSTIM presentano ‘LAD’: il nuovo quartiere all’idroscalo aperto a tutti

Gli Scatti d’Affari

Ferrero lancia il nuovo gelato al gusto Nutella

Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Guarda gli altri Scatti
motori
Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

I sondaggi di AI

G7, sguardo gelido di Meloni a Macron dopo la polemica sull'aborto. Una caduta di stile della premier? VOTA


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.