(Adnkronos) - Almeno 50 persone sono rimaste uccise nel corso di diverse rivolte scoppiate nelle carceri dell'Ecuador. "Le organizzazioni criminali stanno portando avanti contemporaneamente una serie di atti violenti in un certo numero di centri di detenzione", ha scritto il presidente Lenin Moreno su Twitter, riferendo che "la polizia e il ministero dell'Interno stanno lavorando per riprendere il controllo delle carceri di Guayaquil, Cuenca e Latacunga".

in evidenza
Da "otto marzo" a "otta marza" Festa della donna, l'ironia web

Costume

Da "otto marzo" a "otta marza"
Festa della donna, l'ironia web

in vetrina
Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia

Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia

motori
Piaggio festeggia i 75 anni della Vespa con la serie speciale 75th

Piaggio festeggia i 75 anni della Vespa con la serie speciale 75th

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Una giornata di lavoro adrenalinico al ristorante
di Riccardo Succi
“Se lo cantasse Bocelli sarebbe un miracolo”, Malgy difende la Berti
Francesco Fredella
Ascolti tv, “onda d’Urso”: picchi di share altissimi in prima serata


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Chi voteresti oggi in caso di elezioni alla luce della nascita del governo Draghi che ha rivoluzionato il quadro politico?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.