Roma, 22 feb. (Adnkronos) - I sindacati sono convocati mercoledì prossimo alle 9.30 dal ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi "per comunicazioni" che il Capo del Dicastero di viale Trastevere deve dare sulla scuola. Al tavolo in modalità on line saranno presenti Anp e Dirigenti scuola, Flc Cgil, Uil e Cisl scuola, Snals, Gilda Anief. "La questione è seria, dobbiamo capire il progetto del Governo. Siamo all'oscuro delle questioni che mercoledì saranno affrontate", commenta ll'Adnkronos Pino Turi, segretario nazionale di Uil scuola che sul vaglio della necessità di interventi straordinari di sanità scolastica commenta: "che si pensi alla figura del medico scolastico o all'impiego della Protezione civile poco importa. Due sono i problemi da gestire: il tracciamento e le vaccinazioni".E un intervento sul calendario scolastico, con più chiusure in corso d'anno sul modello di altri sistemi come quello francese ed anglosassone e chiusura posticipata a fine giugno per rallentare il diffondersi del virus e recuperare le ore perse? "Se i dati dicono che le scuole non sono sicure, si chiuda e si recupererà più avanti, poi vedremo dove e come. Ma la salute innanzitutto. Calendarizziamo in modo diverso. Di quello si deve parlare - risponde - Si può recuperare a Pasqua, a fine giugno. All'estero si fermano per un maggior numero di giorni durante il periodo invernale. In Italia bisogna avere un progetto. Qui il vero problema è l'organizzazione del lavoro e delle città, che nessuno pensa di aggredire. Come per la scuola diffusa sul territorio: se ne parla da un anno ma non si è fatto nulla. Così per gli organici che sono insufficienti. Se non si agisce immediatamente non sarà salvato neanche il prossimo anno scolastico".

in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

i più visti
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.