Roma, 22 ott. - (Adnkronos) - Zhejiang Geely 'cede' alle pressioni degli investitori svedesi e accetta l'idea di ridurre la propria quota di diritti di voto in Volvo Cars, una volta completato il ritorno in borsa del marchio, atteso nei prossimi giorni. Lo riporta il 'Financial Times', spiegando come alla vigilia dell'Ipo, che potrebbe portare la valutazione della casa automobilistica intorno ai 23 miliardi di dollari, il gruppo cinese che possiede Volvo ha rinunciato all'idea di mantenere - anche dopo la quotazione di circa il 20% delle azioni del gruppo - diritti di voto per circa il 97 per cento.In una nota Geely Sweden ha annunciato oggi l'intenzione di convertire tutte le sue azioni di classe A, che hanno maggiori diritti di voto, in azioni di classe B, dal momento che "nei colloqui con i potenziali investitori è emerso che gli investitori considerano i diritti di voto delle azioni una questione importante". Un primo tentativo di riportare in Borsa il marchio svedese era stato cancellato nel 2018 a fronte delle tensioni legate alla guerra commerciale fra USA,Cina ed Europa che ha contrassegnato la presidenza Trump. Dopo l'Ipo la quota di Geely dovrebbe passare all'83,3 per cento, con la possibilità di scendere ulteriormente al 78,4 per cento.

in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross

i più visti
i blog di affari
Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
L'opinione di Tiziana Rocca
"No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.