A- A+
Politica

Forse, designando il bravo ed esoso avvocato Coppi, come nuovo legale, Silvio avrà pensato che fosse ancora vivo il campionissimo, che vinceva tutte le prove.

C'è una piccola, ma sostanziale, differenza. "Quel" Coppi si chiamava Fausto, correva, alla grande, su due ruote e, purtroppo, da tempo, ha lasciato questa valle di lacrime.

Il Coppi-che affianca l'allegrone Ghedini, nel difficile tentativo di sottrarre Silvio all'asfissiante caldo della doppia, senza servizi, di San Vittore- si chiama Franco e indossa la toga.

Purtroppo per l'ex premier, e Gianni Letta avrebbe dovuto avvertire il capo del Pdl, "questo" Coppi vince, spesso, in tribunale, come ha fatto nel "processone del secolo"a Giulio Andreotti. Ma non è imbattibile, come di recente s'è visto alla Corte d'Assise di Taranto, dove i giudici (toghe rosse anche loro, come la Boccassini?) hanno affibbiato l'ergastolo a Sabrina Misseri, figlia del bugiardone zu Michè, per lo spietato assassinio della cuginetta, Sarah Scazzi.

Buon lavoro a Coppi ( don Franco, of course...).

Pietro Mancini

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconicoppipdl
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.