A- A+
Politica
Auto, salta lo stop nel 2035: Salvini in prima pagina sul Financial Times

Il vicepremier leghista e ministro è sulla prima pagina del Financial Times Weekend Europa

Il voto sul regolamento che vieta l'immatricolazione di veicoli a motore termico, benzina e diesel, dal 2035, è stato rimandato a data da destinarsi. Ieri mattina doveva essere messo ai voti nella riunione dei rappresentanti permanenti degli Stati membri per poi approdare per il via libera definitivo al Consiglio di martedì.

La presidenza svedese di turno Ue ha deciso di fermare tutto, dopo il "no" dell'Italia che, sommato a quello della Polonia e all'astensione di Germania e Bulgaria, avrebbe impedito di raggiungere la maggioranza qualifica (55% dei paesi con il 65% della popolazione rappresentata) per far passare il provvedimento. L'Italia esulta e la premier Giorgia Meloni parla di "successo italiano", con la posizione di Roma per una "transizione sostenibile ed equa, che deve essere pianificata e condotta con attenzione", lasciando la libertà agli Stati di percorrere la strada che reputano più efficace e sostenibile. Senza "chiudere a priori il percorso verso tecnologie pulite diverse dall'elettrico".

Una linea, quella italiana, che secondo la presidente "ha trovato largo consenso in Europa". Per il ministro dei Trasporti, Matteo Salvini, si tratta di "un grande segnale arrivato anche grazie alla Lega".

E questa mattina - scrive www.iltempo.it - il vicepremier e ministro è sulla prima pagina del Financial Times Weekend Europa, nell’articolo che dà ampio spazio alla decisione europea di temporeggiare rispetto allo stop per motori diesel e benzina dal 2035.

È bene ricordare che è stato fondamentale il feeling politico costruito dal leader della Lega con alcuni colleghi del Vecchio Continente a partire dal tedesco Volker Wissing, che non a caso era venuto personalmente al Mit il 31 gennaio 2023 per un bilaterale. Secondo il dicastero di Porta Pia, l’Italia si sta riaffermando con un ruolo centrale in Europa a tutela del lavoro e delle imprese minacciate dall’egemonia cinese.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salvini financial times





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete

Affari in rete


motori
Camille Cros nominata Direttrice della Comunicazione della Marca Renault

Camille Cros nominata Direttrice della Comunicazione della Marca Renault

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.