A- A+
Politica


Silvio Berlusconi ha trasferito la propria residenza a Roma, in via del plebiscito, dove è palazzo Grazioli, nel quale il Cavaliere alloggia e tiene le sue principali attività politiche quando è nella Capitale. Lo hanno riferito a Radiocor fonti dell'anagrafe capitolina. Il cambio di residenza rispetto a quella precedente lombarda, ad Arcore, secondo fonti politiche, si inquadra nel ventaglio delle valutazioni che Berlusconi sta compiendo per la esecuzione della condanna per frode fiscale a seguito del processo Mediaset-diritti tv. Entro 15 ottobre dovrà infatti scegliere fra detenzione domiciliare o affidamento ai servizi sociali.

Della condanna a quattro anni di reclusione, infatti, tre sono cancellati in partenza dala legge sull'indulto approvata nel 2006. All'ex premier rimane da scontare l'anno di pena residua, che potrebbe scendere a dieci mesi e mezzo in caso di buona condotta. Stando al passo confermato ogg l'ex premier potrebbe indicare l'abitazione romana nel caso in cui dovesse i domiciliari.

Tags:
berrlusconiresidenzaroma
in evidenza
Matilda De Angelis contro l'estate: "La odio". Gallery mozzafiato

Così l'attrice combatte il caldo

Matilda De Angelis contro l'estate: "La odio". Gallery mozzafiato


in vetrina
Automotive ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti

Automotive
ALD2Life continua a crescere: nel 2022 quattromila nuovi contratti


casa, immobiliare
motori
La mezzofondista Battocletti sceglie Honda Jazz per viaggiare verso il futuro

La mezzofondista Battocletti sceglie Honda Jazz per viaggiare verso il futuro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.