A- A+
Politica

"Favorevole all'amnistia, oltre che per motivi umanitari anche perché ci darebbe l'opportunità di mettere in cantiere una riforma complessiva del sistema penitenziario". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri. In un'intervista al quotidiano online "Sussidiario.net", prima di partecipare a un convegno con il vicepremier Angelino Alfano, al Meeting di Cl a Rimini, ha precisato: "è un provvedimento che tocca al Parlamento. Mi rimetto alle scelte della politica".

Affrontando il tema dell'emergenza carceri, Cancellieri ha chiesto un "cambio di passo culturale", adoperandosi per "migliorare, e di molto, le condizione delle carceri e dare al maggior numero di detenuti possibili l'opportunità di reinserirsi nella società. Aumentare quindi le opportunità di lavoro, lavoro sociale e studio". Quello del sovraffollamento nelle carceri, ha aggiunto il ministro, è un tema "delicato" per l'impatto che ha sul senso di sicurezza dei cittadini. "Il nostro provvedimento - ha spiegato -, affidando sempre al magistrato la decisione finale, vuole proprio evitare che possano uscire dalle celle detenuti considerati pericolosi".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cancellieriamnistia
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Renault: continua a crescere, record nell'elettrico

Renault: continua a crescere, record nell'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.