A- A+
Politica
Conte 2 addio, ultimo scontro nella notte. Si dimettono le ministre di Renzi

Conte 2 addio, ultimo scontro nella notte. Si dimettono le ministre di Renzi

Il governo Conte 2 è davvero finito. L'ultimo scontro tra il premier e Renzi è andato in scena nella notte in Consiglio dei Ministri, il piano per il Recovery Fund è stato approvato, come richiesto dal presidente della Repubblica Mattarella, ma con l'astensione delle ministre di Italia Viva, Bellanova e Bonetti che, salvo colpi di scena oggi rassegneranno le loro dimissioni, aprendo ufficialmente la crisi. Gualtieri, Amendola, Boccia e Provenzano - si legge sul Corriere della Sera - hanno fatto a pezzi la richiesta-ultimatum di inserire nel piano per il Next Generation Eu quei 36 miliardi per la sanità. Bellanova ha alzato la voce e puntato il dito contro Gualtieri: "Tu non sei il padrone del Recovery!". E il prudentissimo Speranza ha perso la pazienza: "Dovete smetterla di strumentalizzare l’emergenza Covid". Frase che Giuseppe Conte ha rilanciato con estrema durezza: "Chi specula sul numero dei morti per chiedere il Mes, offende la ragione e l’etica".

L’idea di Conte adesso - prosegue il Corriere - è andare al Senato e sfidare Renzi «alla luce del sole», come fece con Salvini nel 2019. Con durezza, senza sconti, buttandogli sulle spalle il peso di una rottura «irresponsabile», ma senza arrivare subito al voto. Il piano che prende forma è aspettare che in Parlamento nascano nuovi gruppi di «salvatori della patria» e poi tornare in aula per la conta. E mentre Renzi ironizza sulla nascita dell’esecutivo Conte- Mastella, la speranza di tanti nel governo è che davvero il premier abbia trovato i voti: non 4 o 5 responsabili pronti a immolarsi per lui, ma una scialuppa solida, una quindicina di senatori.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    governoconte 2crisi governoquando si votadimissioni contematteo renziconte renzibellanovadimissioniitalia vivarecovery fundmes
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.