A- A+
Politica


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

"Il punto più inaccettabile dell'ipotesi di legge elettorale che Renzi porterà in direzione è l'assenza delle preferenze. Spero che il segretario raccolga le molte voci critiche che si stanno levando in queste ore e possa cambiare impostazione", afferma ad Affaritaliani.it Francesco D'Attore, deputato bersaniano del Pd. "L'accordo con Berlusconi non può essere una capitolazione in cui rinunciamo ai nostri due punti chiave: il doppio turno e la scelta da parte dei cittadini dei parlamentari. Non è questo il mandato che Renzi ha ricevuto dal popolo delle primarie. Non si può resuscitare un 'maialinum' modificato perché sarebbe un tradimento del popolo dell'8 dicembre".

D'Attore attacca: "Do per scontato che la direzione non approvi una legge anti-democratica e anti-costituzionale, comunque un parlamentare come me non potrebbe votarla. Confindo che nella nostra discussione interna si possa arrivare a un punto di condivisione. Renzi ha suscitato una grande speranza di cambiamento, ora non si può buttare via tutto per un cedimento a Berlusconi". Rischio scissione nel Pd? "Assolutamente no. Io e tanti altri siamo determinati a portare avanti le nostre idee nel Pd. Non c'è una rivincita rispetto al congresso. Renzi ha il diritto-dovere di guidare  il partito, ma questo non vuol dire comandare senza ascoltare le voci diverse. In questi giorni ha usato espressioni fuori luogo come 'mettere i bastoni tra le ruote', non è un lessico di un leader di un partito democratico".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
d'attore
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.