A- A+
Politica
Draghi: "Mettere in sicurezza il Paese". Giuramento e primo Cdm. Video-foto
La foto del governo Draghi: distanziata, senza mascherine (Foto Twitter Lorenzo Pregliasco)
 

Giuseppe Conte ha passato la campanella a Mario Draghi, nella tradizionale cerimonia che segna il passaggio di consegne a Palazzo Chigi. Con il passaggio della campanella il nuovo presidente del Consiglio si insedia ufficialmente alla guida del governo. Prima si era svolta la cerimonia di giuramento del governo presieduto da Mario Draghi. I ministri ora si trasferiranno nel Salone dei Corazzieri per la foto di rito con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il premier. Una novità anche questa per garantire il distanziamento richiesto dalle norme anti-pandemia.

Il Cdm primo Cdm a guida Mario Draghi è durato circa trenta minuti. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli proposto da Draghi e nominato dal Cdm ha giurato.

LE PAROLE DI DRAGHI DURANTE IL CDM - Il governo dovrà lavorare in maniera coesa per "mettere in sicurezza" il Paese, guardando agli "interessi generali". E' quanto avrebbe detto, secondo quanto riferiscono alcuni ministri, il premier Mario Draghi, nel corso della prima riunione del Consiglio dei ministri.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha conferito ai Ministri senza portafoglio i seguenti incarichi specifici: per i rapporti con il Parlamento, all'on. dott. Federico D'Inca'; per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale, al dott. Vittorio Colao; per la pubblica amministrazione, all'on. prof. Renato Brunetta; per gli affari regionali e le autonomie, all'on. avv. Mariastella Gelmini; per il Sud e la coesione territoriale, all'on. Mara Carfagna; per le politiche giovanili, all'on. dott.ssa Fabiana Dadone; per le pari opportunita' e la famiglia, alla prof.ssa Elena Bonetti; per le disabilita', alla sen. avv. Erika Stefani; per il coordinamento di iniziative nel settore del turismo, all'on. dott. Massimo Garavaglia.

Giuramento del governo naturalmente senza stretta di mano tra il Presidente della Repubblica, quello del Consiglio e i vari ministri dopo la lettura della formula di rito, per il rispetto delle norme anti-pandemia, ma solo un saluto finale con gli auguri di rito.

GOVERNO: PER DRAGHI UNA NUOVA CAMPANELLA, DOPO QUELLA 'INUTILIZZATA' IN BCE

Quello con Giuseppe Conte non è stato il primo passaggio della campanella per Mario Draghi: infatti il neo-presidente del Consiglio ha già compiuto lo stesso simbolico rito al suo arrivo e al suo addio alla Banca Centrale Europea. Nella cerimonia del 2011 e in quella del 2019, Draghi ricevette da Jean-Claude Trichet e consegnò a sua volta a Christine Lagarde la campanella con cui il presidente della Bce dovrebbe scandire l'apertura delle sessioni del Consiglio Direttivo o richiamare all'ordine i partecipanti se il dibattito si fa troppo acceso. Ma nel passare la campanella alla Lagarde il 28 ottobre 2019 Draghi ammise sorridendo: 'Io in otto anni non l'ho mai usata'.

GOVERNO: CONTE LASCIA P. CHIGI, SALUTO PICCHETTO D'ONORE NEL CORTILE

Il premier uscente Giuseppe CONTE sta lasciando palazzo Chigi dopo il passaggio di consegne e la cerimonia della campanella con il nuovo presidente del Consiglio Mario Draghi. Dopo il saluto del picchetto d'onore nel cortile della sede del governo, CONTE è stato salutato da un lungo applauso dei dipendenti di palazzo Chigi che si sono affacciati dalle finestre sul cortile d'onore. Il premier uscente esce da palazzo Chigi mano nella mano con la compagna Olivia.

Commenti
    Tags:
    governo draghigiuramento
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot rinnova la gamma 508

    Peugeot rinnova la gamma 508


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.