A- A+
Politica
Elezioni Sicilia sondaggi: Pd sotto il 20%. Centrodestra davanti ai 5 Stelle

Si delinea il quadro in vista delle importantissime elezioni regionali siciliane del prossimo 5 novembre, test chiave prime delle Politiche del 2018. Il Centrodestra ha ritrovato l'unità intorno alla candidatura di Nello Musumeci con Gaetano Armao vice. La coalizione vedrà quasi certamente quattro forze politiche in campo. Diventerà Bellissima è la lista personale di Musumeci che ha già pronti i candidati all'Assemblea regionale. Ci sarà poi Forza Italia guidata ovviamente da Armao, la terza lista sta per nascere dall'intesa tra Fratelli d'Italia e NoiConSalvini, il movimento per il Sud della Lega. La legge elettorale regionale prevede lo sbarramento al 5% e quindi la Meloni e Salvini hanno deciso di presentari uniti. Il nome della lista non è stato ancora scelto ma conterrà i loghi dei partiti ai quali, forse, potrebbe aggiungersene un terzo.

A sostegno di Musumeci ci sarà poi anche una quarta lista di ispirazione popolare nella quale entreranno l'Udc di Lorenzo Cesa e Saverio Romano, una fetta in uscita da Alternativa Popolare (che non intende seguire Alfano nell'alleanza con il Pd) e Idea Sicilia di Roberto Lagalla. Una sorta di Sicilia Popolare sul modello di quei movimenti che in Lombardia, Veneto e Liguria appoggiano Maroni, Zaia e Toti. I candidai del Centrosinistra saranno principalmente due. Il Pd di Matteo Renzi ha ormai chiuso l'accordo con AP e correrà con Fabrizio Micari ma a sinistra Articolo 1-Mdp e Sinistra Italiana presentano Claudio Fava che, proprio oggi, ha ricevuto l'endorsement anche dei Verdi e di Rifondazione Comunista. C'è poi l'ipotesi che il Governatore uscente Rosario Crocetto, che ha chiesto invano le primarie del Centrosinistra, decida di scendere in campo con una sua lista dividendo ulteriormente il fronte progressista. Giancarlo Cancelleri è da mesi il candidato del Movimento 5 Stelle avendo vinto le primarie online. Ci saranno poi altri candidati minori e principalmente espressione di movimenti autonomisti siciliani e sovranisti.

I SONDAGGI PREMIANO IL CENTRODESTRA - L'ultimo aggiornamento sui sondaggi che provengono dal fronte Musumeci danno il candidato del Centrodestra in testa con il 37-38% delle preferenze, seguito dal grillino Cancelleri con il 32-33%. Micari (Pd-Ap) nettamente staccato intorno al 18%. Fava al momento potrebbe contare sul 6% delle preferenze. I sondaggi non contemplano l'eventuale corsa solitaria di Crocetta.

In quanto alle liste i dati si riferiscono al Centrodestra e danno Forza Italia sul 17-18%, Diventerà Bellissima appena sopra il 10%, la lista Fdi-NcS sul 6% e l'area centrista-popolare che appoggia Musumeci intorno al 4%. Da questi numeri, simili a quelli realizzati in questi giorni da altri istituti di ricerca, appare evidente come la sfida sia tra il Centrodestra (favorito) e i 5 Stelle. Per Forza Italia sarebbe importante superare quota 20% (ipotesi al momento difficile) mentre per Salvini e la Meloni fondamentale stare sopra la soglia di sbarramento del 5%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elezioni siciliasicilia votoregionali siciliasondaggio siciliasondaggio sicilia votoelezioni sicilia sondaggiosondaggi voto siciliasondaggi siciliaelezioni sicilia sondaggiregionali sicilia sondaggi
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.