A- A+
Politica
L’uomo di Berlusconi in Puglia: Fitto? Intesa se...

La Forza Italia pugliese rischia seriamente l'implosione. Raffaele Fitto e Francesco Schittulli sono pronti a rompere con gli azzurri e presentarsi alle Regionali del 31 maggio con l'appoggio di Ncd, Fratelli d'Italia, Alleanza nazionale, Nuovo Psi, Dc Pugliese, Noi per La Puglia e Pli. Fitto, forte del consenso di cui gode nella sua  Regione, alza la posta e chiede a Forza Italia di "accogliere l'appello di Schittulli, che ha indicato due questioni: la prima è quella di liste forti e competitive. Quindi è inimmaginabile che Forza Italia possa escludere consiglieri regionali uscenti o amministratori che vogliono dare il loro contributo. La seconda questione e se questo elemento viene garantito siamo disponibili ad accettare l'impegno di mettere in campo un'altra lista per aggiungere ulteriore consenso da aggiungere alla coalizione del Centrodestra".

Affaritaliani.it ha intervistato il commissario pugliese di Forza Italia, Luigi Vitali. L'uomo voluto personalmente da Silvio Berlusconi per dirimere l''intricata matassa, si mostra ancora  ottimista, nonostante tutto: "L'accordo con Fitto è possibile al 50%". Vitali fissa però anche lui dei paletti: "Fitto vuole i suoi uomini nelle liste? Capisco ma i candidati di Forza Italia sono 50 e noi abbiamo tra le 70 e 80 richieste. Quindi dobbiamo trovare  una mediazione tra gli esperti e i nuovi perché altrimenti questo partito non si aprirà mai. Diciamo che tutto può succedere. Se Fitto è intransigente la questione rimane così, se invece si mostra ragionevole la questione si può definire. Noi siamo ragionevoli". Vitali dice sì anche a una lista fittiana espressione della società civile a sostegno di Schittulli anche se "una lista soltanto espressione della società civile non ci sembra consistente, anche quella deve avere un giusto mix". C'è una dead line? "Io non devo decidere niente. Come Forza Italia io sostengo Schittulli e stiamo facendo liste competitive. Poi se cambierà qualcosa dipenderà da altri e non da noi".

Daniele Riosa (@Daniele Riosa)

Tags:
berlusconipugliavitalifittointesaschittulli
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.